Pianeti e congiunzioni visibili a settembre: quando e come vederli

Martino Grassi

13 Settembre 2021 - 17:39

condividi

A settembre si potranno ammirare diversi pianeti e congiunzioni che brilleranno nel cielo, alcuni dei quali anche ad occhio nudo. Ecco quando e come vederli al meglio dall’Italia.

Pianeti e congiunzioni visibili a settembre: quando e come vederli

Nel corso di settembre andranno in scena diversi eventi astronomici che terranno gli appassionati del settore con il naso all’insù. Sta per arrivare una settimana ricca di appuntamenti che avrà come protagonisti diversi pianeti e congiunzioni: Nettuno, in opposizione al Sole, e a distanza di pochi giorni Giove, già visibile da agosto, e Saturno, che formeranno un triangolo con la Luna. Vediamo quali sono le date da cerchiare in rosso sul calendario e come vedere al meglio gli spettacoli che andranno in scena nel corso di questo mese.

Pianeti e congiunzioni a settembre: come e quando vederli

A settembre gli amanti dello Spazio potranno ammirare moltissimi pianeti e diverse congiunzioni. Il prossimo 14 settembre Nettuno, uno dei pianeti più lontani dalla Terra e dunque più difficilmente visibile, si troverà in opposizione al Sole nella costellazione dell’Aquario e proprio per questo motivo sarà maggiormente visibile rispetto agli altri giorni. Per vederlo al meglio si dovrà attendere il tramonto e dirigere gli occhi, o per meglio dire il telescopio, ad Est. Nelle ore centrali della notte si troverà a Sud, mentre nelle ore precedenti l’alba a Ovest.

Come anticipato non sarà possibile vederlo ad occhio nudo, ma ci si dovrà armare di un telescopio, come spiega l’Unione Astrofili Italiani. Nello specifico Nettuno si troverà perfettamente allineato con il Sole e la Terra. Il nostro Pianeta si troverà tra i due corpi celesti, questo significa che Nettuno sarà al di la dell’orbita terrestre, offrendo le migliori condizioni di osservazione, dato che si troverà alla distanza minima dalla Terra. A distanza di pochi giorni dall’allineamento di Nettuno con la Terra e il Sole avremo la possibilità di assistere ad un altro appuntamento imperdibile, stavolta visibile anche ad occhio nudo, o quanto meno con un binocolo.

Il 17 settembre Giove, Saturno e la Luna si troveranno in una particolare congiunzione che andrà a formare un triangolo. Il nostro satellite si troverà infatti tra il Gigante Gassoso e il Pianeta con gli inconfondibili anelli. L’allineamento si potrà vedere nel Capricorno, condizioni meteo permettendo. Per individuare con facilità i pianeti nel cielo ci si potrà aiutare con una delle numerose app per smartphone presenti negli Store, come ad esempio Skyview, che grazie alla realtà aumentata permette di localizzare con estrema semplicità tutti i pianeti e le costellazioni.

Argomenti

# Spazio
# Luna

Iscriviti a Money.it