Phoenix Memory Certificate su Assicurazioni Generali scade anticipatamente

Quotato sul segmento Cert-X di EuroTLX e appartenente alla categoria ACEPI degli Investment Certificate, lo strumento ha pagato agli investitori 2.140 euro per ogni Certificate in portafoglio

Phoenix Memory Certificate su Assicurazioni Generali scade anticipatamente

Il Phoenix Memory Certifcate emesso da BNP Paribas su Assicurazioni Generali il 19 aprile 2017 con codice ISIN XS1293121577 ha rimborsato agli investitori 2.140 euro per ogni Certificato detenuto. Listato sul segmento Cert-X di EuroTLX, lo strumento ha soddisfatto già alla prima occasione la condizione per scadere anticipatamente.

L’opzione era concessa qualora a una delle date di osservazione intermedia, fissate con cadenza annuale, il valore del sottostante valesse almeno il prezzo di rilevazione registrato al termine delle contrattazioni del 19 aprile 2017. Il valore di Assicurazioni Generali rilevato il 12 aprile 2018 è stato di 16,205 euro, superiore ai 14,18 euro del 19 aprile 2017.

La struttura del Phoenix Memory Certificate prevedeva sia l’opzione memoria per le cedole eventualmente non distribuite nel corso dei 5 anni di vita del prodotto, sia la possibilità di distribuire i premi agli investitori anche in caso di discese dei prezzi di Borsa di Assicurazioni Generali. La cedola del 7% annuo, pari a 140 euro per Certificate in portafoglio, sarebbe stata corrisposta per valori del sottostante superiori a 9,926 euro.

Iscriviti alla newsletter Risparmio e Investimenti per ricevere le news su Certificati

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.