Pensione di vecchiaia con meno di 15 anni di contributi: non è per tutti

Lorenzo Rubini

26 Aprile 2021 - 11:45

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Per accedere alla pensione di vecchiaia è necessario aver maturato almeno 20 anni di contributi, anche se in alcuni casi ne basta 15 e in altri 5.

Pensione di vecchiaia con meno di 15 anni di contributi: non è per tutti

Per accedere alla pensione di vecchiaia al compimento dei 67 anni nella generalità dei cosi sono richiesti almeno 20 anni di contribuzione versata. Per chi riesce a rientrare in determinati canoni, poi, ne possono bastare anche soltanto 15. Ma per chi possiede meno di 15 anni di contribuzione versata avere diritto alla pensione di vecchiaia diventa molto difficile.

Rispondiamo ad un lettore di Money.it che ci scrive:

“Con 13,5 anni contributivi e 68 ani quale è la pensione?”

Pensione con meno di 15 anni di contributi

Per chi non raggiunge la contribuzione minima richiesta (che nella generalità dei casi è di 20 anni ed in alcuni casi specifici, previsti da specifiche deroghe, è di 15) accedere al pensionamento di vecchiaia al compimento dei 67 anni non è possibile.

Per chi ha iniziato a versare contributi a partire dal 1 gennaio 1996, però, vi è una possibilità di pensionamento con meno di 15 anni di contributi ed è rappresentato dalla pensione di vecchiaia contributiva. La misura in questione richiede come requisiti di accesso:

  • aver versato almeno 5 anni di contributi
  • che tutti i contributi risultino versati nel sistema contributivo (nessun contributo versato prima del 1996 o, in alternativa computo nella Gestione Separata INPS)
  • aver compiuto almeno 71 anni di età (da adeguare a speranza di vita Istat nel futuro).

Nel suo caso, quindi, se non ha contributi versati prima del 1996 potrà accedere alla pensione di vecchiaia con i 13 anni e mezzo di contribuzione posseduta solo al compimento dei 71 anni di età. Ma se è in possesso anche di un solo contributo versato prima del 1996 neanche questa misura le consentirebbe l’accesso alla pensione di vecchiaia.

In questo secondo caso l’unica alternativa per avere diritto ad una pensione è quella di raggiungere i 20 anni di contribuzione o tramite contributi da lavoro o pagando onerosamente la contribuzione mancante (contributi volontari o da riscatto).

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Money Stories