Pensione anticipata dopo cessazione aziendale: quali possibilità?

Lorenzo Rubini

20 Aprile 2021 - 13:23

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Molte sono le aziende che in questo periodo stanno chiudendo i battenti e molti sono i lavoratori che si sono trovati senza lavoro. Quali possibilità di pensionamento anticipato?

Pensione anticipata dopo cessazione aziendale: quali possibilità?

Chiusure, fallimenti, cessazioni sono all’ordine del giorno a causa della crisi economica provocata dalla pandemia di COVID e moltissimi sono i lavoratori che si sono trovati e si stanno trovando nella situazione di perdere il posto di lavoro senza molte prospettive di poterne trovare una nuovo.

Rispondiamo ad una lettrice di Money.it che ci scrive:

“Buon giorno ho 40 anni e 5 mesi di contributi versati e 56 anni e 4 mesi di età. L’azienda sarà messa all’asta nel caso di cessazione del lavoro io posso andare in pensione anticipata? Data di nascita 27.11.1964... Grazie x la riposta”.

Pensione dopo cessazione aziendale

Non esiste una pensione anticipata che preveda agevolazioni in caso di cessazione di lavoro per vendita dell’azienda ma ai lavoratori che a seguito della vendita hanno perduto il lavoro spetta l’indennità di disoccupazione Naspi (così come spetta in caso di chiusura, fallimento e cessazioni).

Se, quindi, lei negli ultimi 4 anni ha sempre lavorato, in caso di cessazione del rapporto di lavoro involontaria avrebbe diritto a 24 mesi di indennità di disoccupazione Naspi durante i quali continuerà a maturare contribuzione. L’indennità di disoccupazione, infatti, è coperta da contribuzione figurativa per l’intero periodo di fruizione.

Nle suo caso, di fatto, se al termine del lavoro percepirà l’indennità di disoccupazione al termine della stessa avrà raggiunto i 42 anni e 5 mesi di contributi e potrà accedere alla pensione anticipata ordinaria prevista dalla Legge Fornero che richiede, per le donne, 41 anni e 10 mesi di contributi più una finestra di 3 mesi per la decorrenza del trattamento previdenziale. In effetti potrebbe decidere anche di interrompere la Naspi una volta perfezionato il requisito e la finestra di attesa per accedere alla pensione senza giungere al termine dell’indennità stessa.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Argomenti

# Naspi

Iscriviti alla newsletter

Money Stories