PS5 smontata: ecco com’è fatta dentro e tutti i componenti

Ecco PlayStation 5 smontata: un lungo video unboxing pubblicato da Sony ci mostra tutte le componenti di PS5, dalla ventola di raffreddamento alle porte USB Type-C.

PS5 smontata: ecco com'è fatta dentro e tutti i componenti

PS5 si svela: la console è stata mostrata in un lungo video teardown che permette di vedere la PlayStation 5 smontata, analizzandone tutte le componenti interne e rivelando finalmente tutti i segreti.

Com’è fatta PS5? A questa domanda troviamo finalmente una risposta concreata grazie al video pubblicato da Sony: protagonista Yasuhiro Ootori, vicepresidente del Mechanical Design Dept. che ha curato l’hardware della console, in un lungo filmato che mostra pezzo per pozzo la console (permettendo di vedere anche come smontarla).

Dalla ventola al sistema di dissipazione del calore, fino alle porte e alle componenti più interne: tutto quello che fino a oggi era su carta ora è visibile sotto i nostri occhi. Ecco com’è davvero PlayStation 5 al suo interno.

Com’è fatta PS5: il video che mostra l’interno della console smontata

Il video dello showdown della console, che trovate qui sotto, è puramente dimostrativo e non deve essere ripetuto a casa dagli utenti una volta uscita la console: come sempre infatti aprendo una console si invalida automaticamente la garanzia di due anni che protegge la console.

Il filmato è lungo 7 minuti e ci permette di vedere da vicino ogni dettagli fino a oggi conosciuto sulla console.

Vediamo fin da subito che PlayStation 5 è grande, molto grande: le dimensioni della console, pari a 104 x 390 x 260 mm, sono decisamente maggiori di PS4 ma questo lo sapevano già ma vederla accanto a Ootori fa un certo effetto.

Nel video vediamo anche il supporto per mantenere in piedi la console: si può notare come quando la console è verticale la base va avvitata. Nel supporto è possibile anche conservare la vita per quando si sceglie di posizionare PS5 in orizzontale.

Prese e porte d’ingresso di PS5

Davanti abbiamo due porte USB, di diverso tipo: una è Type C (SuperSpeed 10 Gbps) e una Type A (Hi-Speed). Ne seguono altre sul retro, due USB Type A dello stesso tipo, insieme a una porta LAN, una HDMI e lo spinotto per l’alimentazione. Il dato interessante è rappresentato dalle bocchette per l’aria, posizionate sia davanti che sul retro della console.

Pannelli laterali facilmente removibili

Un dato interessante è la rimozione abbastanza facilitata dei pannelli laterali. Come vediamo nel video è sufficiente esercitare una piccola pressione per far sì che la console resti nuda da entrambi i lati.

Si apre quindi l’ipotesi di un futuro fatto di personalizzazione per PS5: Sony potrebbe aver in mente un vasto catalogo di mercandising che permetta di personalizzare la console con skin alternativi in modo semplice e originale.

Ventilazione e dissipazione del calore su PS5

La ventola d’aerazione di PS5 permette di gestire e muovere aria sia sul lato sinistro che su quello destro, dotandosi di un raccoglitore di polvere che attraverso alcuni ingressi potrà essere facilmente aspirata e rimossa.

Una ventola decisamente importante con un diametro pari a 120 mm e uno spessore di 45 mm.

Sony poi passa a illustrare il sistema di raffreddamento a metallo liquido: niente più pasta termica anche se le performance migliori di questo elemento avranno anche meno durata nel corso del tempo. La dissipazione è affidata invece a un Heat Sink in grado di far fuoriuscire aria calda sia dalla parte frontale che dalla parte posteriore.

Argomenti:

PlayStation Sony

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO