PIL Eurozona: tonfo del 6,8% nel 2020

Redazione

02/02/2021

02/02/2021 - 11:13

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Eurozona: PIL preliminare del quarto trimestre in osservazione.

PIL Eurozona: tonfo del 6,8% nel 2020

Eurozona: il PIL preliminare del quarto trimestre è stato reso noto, come si può leggere nel nostro Calendario Economico.

Il PIL trimestrale ha evidenziato una variazione di -0,7%, a fronte di stime a 12,7% e del precedente 12,4%.

A livello annuale, il Prodotto Interno Lordo ha mostrato un -5,1%, rispetto a previsioni e al precedente -4,3%.

Come evidenziato da Eurostat “questi declini, relativi alle misure di contenimento del Covid, seguono un forte rimbalzo nel terzo trimestre del 2020 (+ 12,4% nell’area dell’euro e + 11,5% nell’UE) e la più netta diminuzione dal 1995 osservata nel secondo trimestre del 2020 (-11,7% nell’area dell’euro e -11,4% nell’UE).”

La stima per il 2020, su base trimestrale stagionale e di calendario dati, ha registrato un tonfo del PIL del 6,8% nella zona euro e del 6,4% nell’UE.

Nel dettaglio degli Stati membri per i quali sono disponibili i risultati del quarto trimestre 2020, l’Austria (-4,3%) ha mostrato il calo maggiore rispetto al trimestre precedente, seguita da Italia (-2,0%) e Francia (-1,3%). Lituania (+ 1,2%) e Lettonia (+ 1,1%) hanno invece evidenziato i migliori rimbalzi. Negativi per tutti i tassi di crescita anno su anno.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories