Oppo Find X5 Pro recensione: uno dei migliori flagship Android

Giulia Adonopoulos

29 Marzo 2022 - 12:12

condividi

Oppo Find X5 Pro è un cameraphone che si distingue per il design, il bellissimo display e la durata della batteria. Ma il prezzo molto alto potrebbe scoraggiare l’acquisto. Scopriamo di più.

Oppo Find X5 Pro recensione: uno dei migliori flagship Android

Con il suo ultimo smartphone di fascia alta Oppo Find X5 Pro 5G uscito il 24 febbraio 2022, la casa cinese punta a usurpare il primo posto di Samsung Galaxy S22 tra i migliori telefoni del 2022. Ma è davvero all’altezza? Scopriamolo.

Il nuovo top di gamma, fratello maggiore di Find X5 e Find X5 Lite, è venduto in Italia al prezzo di 1.299,99 € ed è un dispositivo importante per l’azienda di Dongguan poiché rappresenta un’opportunità per consolidare il suo ruolo preminente nel comparto degli smartphone premium. Un’operazione già iniziata con Oppo Find X3 Pro, di cui Find X5 Pro è successore (Oppo Find X4 Pro non esiste per via della tradizione cinese che considera il 4 un numero sfortunato).

Lo abbiamo testato per due settimane e oggi vi possiamo dire com’è. 
La nostra recensione di Oppo Find X5 Pro può aiutarvi nella scelta d’acquisto: vale la pena acquistare il nuovo flagship? Come fa le foto, i video e come si comporta sul fronte consumi e durata della batteria? Ecco qui le cose utili da sapere.

✓ PRO X CONTRO
Design elegante Prezzo alto
Sistema di fotocamere potente Solo zoom ottico 2x
Bel display Un po’ pesante e ingombrante
Buona durata della batteria
Ricarica veloce da 80 W

Verdetto

Oppo Find X5 Pro è uno smartphone esteticamente meraviglioso, ma per qualcuno potrebbe risultare un po’ troppo ingombrante e pesante da tenere in mano. Inoltre la scocca in ceramica lucida non è “anti-impronte”. Vanta un ottimo display, una lunga durata della batteria, supporto alla ricarica ultra rapida, un comparto hardware potente e un sistema di fotocamere di qualità. Sarebbe uno smartphone (quasi) perfetto a un prezzo inferiore. Peccato per l’assenza di uno zoom ottico spinto e della fotocamera microscopica 60X che invece era integrata nel Find X3 Pro.

Scheda tecnica

Display: AMOLED 6,7" 120 Hz QHD+ (525ppi)
Processore: Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, NPU Marisilicon X
RAM: 12 GB
Memoria: 256 GB
Sistema operativo: ColorOS 12.1 (Android 12)
Fotocamera principale: 50MP + 50 MP + teleobiettivo 13MP zoom 2x, doppio stabilizzatore OIS-5-Axis
Fotocamera interna: 32MP ƒ/2.2
Batteria: 5.000 mAh
Connettività: 5G, eSIM, wifi 6, NFC, Bluetooth 5.2 e GNSS
Resistenza all’acqua: IP68 (1,5 m per 30 minuti)
Dimensioni: 163,7 x 73,9 x 8,5 mm
Peso: 218 g

Design e display

Oppo Find X5 Pro Oppo Find X5 Pro cosa contiene la confezione

Iniziamo col presentare Oppo Find X5 Pro partendo dal contenuto della scatola. All’acquisto dello smartphone nella confezione troverete anche una cover semi-trasparente opaca in Kevlar, il caricabatterie da 80W e il cavo da USB-C a USB-A.

Design e display sono i fiori all’occhiello del flagship Oppo. Quello che salta subito all’occhio è la finitura della scocca, in ceramica lucida color Ceramic White o Glaze Black, che lo rende bello ed elegante e ne enfatizza le curve, ma che di contro rivela facilmente le impronte digitali e lo sporco. Un po’ più pesante del suo predecessore, per alcuni Oppo Find X5 Pro può apparire troppo grande e ingombrante da tenere in mano e in tasca, anche se in realtà le dimensioni e il peso di Oppo Find X5 Pro contribuiscono a renderlo un telefono premium in grado di competere con le altre serie ammiraglie Android.

Oppo Find X5 Pro Oppo Find X5 Pro

Progettato per essere attraente, Oppo Find X5 Pro ospita sul retro un modulo fotocamera finemente lavorato, dalle linee sinuose, che si fonde con la cornice metallica che a sua volta si fonde con il bellissimo display, uno dei migliori in circolazione.

Parliamo di un pannello da 6,7 pollici protetto da Gorilla Glass Victus e certificazione IP68 per essere resistente all’acqua e polvere. Il display, straordinariamente luminoso e reattivo, offre una copertura di colori e contrasti estremamente dettagliata. La frequenza di aggiornamento variabile da 1 a 120 Hz che offre animazioni super fluide e un’eccellente ottimizzazione della batteria. Chiude il cerchio un sensore di impronte digitali sullo schermo tra i più veloci e affidabili che si possono trovare sul mercato al momento.

Fotocamera

Oppo Find X5 Pro Oppo Find X5 Pro

Find X5 Pro ha una fotocamera principale da 50 MP con apertura f/1.7 e un sistema di stabilizzazione ottica dell’immagine a 5 assi, un obiettivo grandangolare da 50 MP e un teleobiettivo da 13 MP che può scattare foto fino a 2x con zoom ottico. Rimossa la fotocamera microscopica del Find X3. Sulla parte anteriore troviamo una fotocamera per i selfie intagliata nello schermo: un piccolo foro in alto a sinistra.

Lo smartphone segna il debutto della NPU proprietaria di Oppo MariSilicon X e della partnership con Hasselblad per l’algoritmo di bilanciamento del colore. Il produttore di fotocamere ha aggiunto filtri, la modalità XPAN vista su OnePlus 9 Pro e la modalità Hasselblad Pro.

La fotocamera scatta foto molto belle piuttosto dettagliate e con una buona gestione di luminosità e contrasti; nella modalità Ritratto i contorni dei soggetti in primo piano sono ben definiti e i selfie sono realistici. Anche se occasionalmente ha sovrasaturato alcuni colori come se avesse preapplicato un filtro, il risultato è ottimale sotto la luce naturale. Anche in condizioni di scarsa illuminazione le immagini sono nitide e dettagliate, ma la gamma dinamica è un po’ carente. Le aree nere tendono a mostrarsi molto nere e le zone più illuminate possono risultare sovraesposte, ma si può correggere il tiro utilizzando la modalità notturna dedicata.

Oppo Find X5 Pro registra video di buona qualità con una risoluzione fino a 8K e con un’eccellente stabilizzazione in modalità 1080p. Nel complesso le prestazioni del comparto fotografico sono buone nonostante la fotocamera ultra grandangolare deludente e il teleobiettivo 2x debole rispetto alla concorrenza.

Prestazioni

Oppo Find X5 Pro Oppo Find X5 Pro ha un display da 6,7" con frequenza d'aggiornamento 1-120Hz

Sotto la scocca di Find X5 Pro batte un processore Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1 abbinato a una RAM da 12 GB e uno spazio di archiviazione da 256 GB (unica configurazione disponibile). Sul fronte chip siamo in linea con la maggior parte degli smartphone Android di fascia alta del 2022: le prestazioni sono ammirevoli, con un’interfaccia rapida e un gioco fluido.

Un tocco interessante è la possibilità di variare la frequenza di aggiornamento del display che consente a parte del display di funzionare a un fresh rate elevato per video e giochi e di usare pochi Hz per le attività meno dispendiose.

Come ci si aspetta da una serie ammiraglia, anche su Find X5 Pro troviamo altoparlanti stereo ammirevoli: il suono è nitido, chiaro e mai confuso, il che lo rende adatto a guardare video e ascoltare musica su Spotify in condizioni rumorose anche senza altoparlanti esterni a portata di mano.

Per quanto riguarda il software, Oppo Find X5 Pro viene fornito con Android 12 e ColorOS. Troviamo una vasta gamma di opzioni di personalizzazione in tutto il sistema operativo, caratteristica che ad alcuni può piacere ma che per altri può risultare eccessivamente macchinosa.


Oppo promette tre anni di aggiornamenti del sistema operativo Android per i suoi top class, con rilascio delle patch di sicurezza il 4° anno, il che si traduce con il fatto che Find X5 Pro riceverà Android 13, 14 e 15.

Batteria

Oppo Find X5 Pro Oppo Find X5 Pro ha la scocca in ceramica lucida e le cornici in alluminio

La durata della batteria da 5.000 mAh e il sistema di ricarica del Find X5 Pro sono particolarmente soddisfacenti: con un uso moderato - circa 3-4 ore di utilizzo dello schermo senza giocare - il telefono regge anche più di 42 ore. Se utilizzato anche per riprodurre streaming video per alcune ore, con risoluzione impostata su FHD+ e 120 Hz, la batteria scenderà a circa il 30% a fine giornata.

Qualora l’uso intenso dello smartphone dovesse risucchiare la batteria, ci si può affidare al sistema di ricarica rapida SuperVOOC di Oppo che offre una carica del 50% in soli 12 minuti e lo porta al 100% in mezz’ora. Non diventa più indispensabile, quindi, lasciarlo in carica durante la notte dopo una giornata di lavoro.

Oppo ha lavorato per far durare anche la batteria, promettendo che anche dopo 1.600 cicli di carica completi, ovvero una volta al giorno per 4 anni circa, utilizzerà ancora l’80% della sua capacità.

Iscriviti a Money.it