Olimpiadi Tokyo 2021: programma, date e italiani in gara

Martino Grassi

7 Aprile 2021 - 12:47

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Olimpiadi 2021 di Tokyo: ecco tutte le informazioni su date, calendario, atleti italiani in gara e come vedere l’evento sportivo più atteso al mondo.

Olimpiadi Tokyo 2021: programma, date e italiani in gara

Cresce l’attesa per le Olimpiadi di Tokyo 2021. La manifestazione si sarebbe dovuta tenere nel 2020, ma a causa dell’emergenza sanitaria il CIO ha preferito posticiparle di un anno, sperando in un miglioramento della situazione epidemica. Non è la prima volta che la Capitale del Giappone ospita le Olimpiadi, infatti anche nel 1964 il Paese fu il teatro di questo evento sportivo.

Le Olimpiadi dunque si sposteranno dal Sud America, e più precisamente da Rio, dove si sono tenute quelle del 2016, all’Asia, approdando nel Giappone. Ecco dunque tutto quello che c’è da sapere su date, calendario, sportivi in gara e medaglie.

Olimpiadi di Tokyo 2021: Quando iniziano, programma e stadi delle gare

Le Olimpiadi di Tokyo 2021 inizieranno il 23 luglio, e la cerimonia di chiusura è in programma per il prossimo 8 agosto. Come di consueto però sarà possibile avere una piccola anteprima nelle giornate del 21 e del 22 luglio, durante le quali avranno luogo i primi match di Calcio e Softball. Quasi tutte le competizioni si svolgeranno a Tokyo, ma alcune gare si terranno in altre città, il Tsurigasaki Surfing Beach, una località a 90km dalla Capitale, sarà il palcoscenico per le gare di Surf, mentre la Marcia e la Maratona saranno disputate a Sapporo per limitare gli effetti del caldo. Di seguito la lista delle discipline con le date delle competizioni e il numero di medaglie d’oro che saranno assegnate:

  • Arrampicata sportiva (2 medaglie d’oro): 3-6 agosto Aomi Urban Sports Park
  • Atletica leggera (48): 30 luglio-8 agosto Olympic Stadium
  • Badminton (5): 24 luglio-2 agosto Musashino Forest Sports Plaza
  • Baseball (1): 28 luglio-7 agosto Yokohama Stadium/Fukushima Azuma Stadium
  • Beach volley (2): 24 luglio-7 agosto Shiokaze Park
  • Calcio (2): 21 luglio-7 agosto National Stadium/Tokyo Stadium/Ibaraki Kashima Stadium/Saitama Stadium/ Int. Stadium Yokohama
  • Canoa/Kayak (14): 25-30 luglio (Slalom)/3-8 agosto (Sprint) Canoe Slalom Course/ Sea Forest Waterway
  • Canottaggio (14): 23-30 luglio Sea Forest Waterway
  • Ciclismo (22): 24 luglio-8 agosto Olympic BMX Course/Izu Mountain Bike Course/Izu Velodrome/Musashinonomori Park/Fuji International Speedway
  • Equitazione (6): 24 luglio-7 agosto Baji Koen/Sea Forest Cross-Country Course
  • Ginnastica (20): 24 luglio-8 agosto Olympic Gymnastic Centre
  • Golf (2): 29 luglio-7 agosto Kasumigaseki Country Club
  • Hockey su prato (2): 23 luglio-5 agosto Oi Hockey Stadium
  • Judo (15): 23 luglio-30 luglio Nippon Budokan
  • Karate (8): 4-6 agosto Nippon Budokan
  • Lotta (18): 31 luglio-6 agosto Makuhari Messe Hall A
  • Nuoto (37): 24 luglio-5 agosto Olympic Aquatics Centre/Odaiba Marine Park
  • Nuoto sincronizzato (2): 2-7 agosto Tokyo Aquatics Centre
  • Pallacanestro (4):24 luglio-8 agosto Saitama Super Arena/Aomi Urban Sports Venue
  • Pallamano (2): 24 luglio-8 agosto Yoyogi National Stadium
  • Pallanuoto (2): 24 luglio-8 agosto Tokyo Tatsumi International Swimming Center
  • Pallavolo (2): 24 luglio-8 agosto Ariake Arena
  • Pentathlon (2): 5-8 agosto Musashino Forest Sports Plaza/Ajinomoto Stadium
  • Pugilato (13): 24 luglio-8 agosto Ryōgoku Kokugikan
  • Rugby a 7 (2): 26 luglio-31 luglii Tokyo Stadium
  • Scherma (12): 24 luglio-1 agosto Makuhari Messe
  • Skateboarding (4): 25 luglio-5 agosto Ariake Urban Sports Park
  • Softball (1): 21 luglio-27 luglio Yokohama Stadium/Fukushima Azuma Stadium
  • Sollevamento pesi (16): 24 luglio-4 agosto Tokyo International Forum
  • Taekwondo (8): 24 luglio-27 luglio Makuhari Messe Hall A
  • Tennis (5): 24 luglio-1 agosto Ariake Tennis Park
  • Tennistavolo (5): 24 luglio-6 agosto Tokyo Metropolitan Gymnasium
  • Tiro a segno (15): 24 luglio-2 agosto Asaka Shooting Range
  • Tiro con l’arco (5): 23 luglio-31 luglio Dream Island Archery Field
  • Triathlon (3): 26 luglio-31 luglio Odaiba Marine Park
  • Tuffi (8): 24 luglio-7 agosto Olympic Aquatics Centre
  • Vela (10): 26 luglio-5 agosto Enoshima Yacht Harbor

Gli italiani in gara

Ancora non è stata resa disponibile la lista ufficiale degli italiani convocati alle Olimpiadi di Tokyo 2021, che sarà resa pubblica tra la fine di giugno e gli inizi del mese di luglio, ma intanto diversi sportivi azzurri hanno già fatto sapere di essersi conquistati il pass per la Capitale del Giappone.

Il nostro Paese è già ad un buon punto del lavoro di qualificazione dei vari atleti ed al momento è riuscito a conquistare 24 discipline, con un contingente di 220 atleti, suddivisi in 114 uomini e 106 donne. Tra i nomi più caldi spiccano quello di Federica Pellegrini, forse alla sua ultima gara della carriera, che potrebbe conquistare la sua terza medaglia olimpica e Davide Re, impegnato nella finale dei 400m. Grandi speranze sono riposte anche in Eleonora Giorgi e Massimo Stano nella Marcia dopo aver dimostrato le loro capacità, facendoli entrare dell’elite mondiale.

Dopo l’exploit di Rio 2016, Lupo e Nicolai cercheranno di ripetersi nel Beach Volley, mentre Frank Chamizo nella Lotta cercherà di fare meglio rispetto alla delusione della scorsa Olimpiade. Occhi puntati anche sulla Pallavolo, Pallanuoto e Scherma, discipline che storicamente hanno sempre garantito degli ottimi risultati per la nostra Nazione.

La cerimonia di apertura

Le cerimonia di apertura si terrà il 23 luglio, all’interno del nuovissimo Stadio Nazionale di Tokyo, realizzato dall’architetto Kengo Kuma, che ha sostituito Zaha Hadid, il cui progetto era stato ritenuto troppo costoso, che si erge dalle ceneri del vecchio stadio, distrutto nel 2015.

Durante la cerimonia di apertura, scandita a tempo di musica e spettacoli dal vivo, avverrà la tradizionale sfilata degli atleti, che saranno accompagnati anche dai tradizionali Manga, amatissimi sia nel Paese del Sol Levante che in tutto il mondo.

Mascotte e Logo Olimpiadi 2021

Per le Olimpiadi di Tokyo 2021 sono previste due mascotte: Miratowa e Someity. La prima delle due, di colore bianco e blu è la mascotte ufficiale dei giochi olimpici, mentre la seconda, in rosa, è la mascotte dei giochi paraolimpici, che si terranno a poche settimane di distanza. Le due mascotte sono state disegnate da Ryo Taniguchi.

Mascotte Olimpiadi Tokyo 2021

L’ideazione del logo invece, inizialmente era stata affidata al famoso designer Kenjiro Sano, tuttavia dopo un’accusa di plagio mossa dal Teatro di Liegi, nel 2015 è stata ritirata la proposta di Sano e in seguito il nuovo concorso è stato vinto dalla proposta di Aso Tokolo, chiamata Harmonized Checkered Emblem.

Come vedere le Olimpiadi in Tv e in Streaming

Dove si possono vedere le Olimpiadi di Tokyo 2021 in Tv e in diretta streaming? L’evento sportivo più atteso al mondo si potrà seguire sia sulla Rai che su Eurosport player, ma ci saranno delle notevoli differenze tra le due. La Rai infatti ha acquistato i diritti per circa 200 ore di gare e solo per la visione tramite televisione, questo significa che non sarà possibile seguire le competizioni online, sulla piattaforma digitale RaiPlay, in sostanza non sarà possibile vederle in streaming.

Per quanto riguarda Eurosport player, il servizio in abbonamento, avrà una copertura quasi totale, grazie al contratto che gli garantisce una trasmissione di circa 3500 ore.

Le regole per il pubblico

A causa dell’emergenza sanitaria saranno imposte delle rigide limitazioni per il pubblico delle Olimpiadi 2021 di Tokyo. Nessun turista infatti potrà recarsi nella Capitale del Gippone per sostenere i propri sportivi nel periodo tra il 23 luglio e l’8 agosto. La decisione è stata presa dal gruppo composto dalla presidente del comitato organizzatore, Seiko Hashimoto, dalla ministra dello Sport in rappresentanza del Governo, Tamayo Marukawa, e dalla governatrice di Tokyo, Yuriko Koike insieme al presidente del Comitato olimpico (Cio), Thomas Bach, e del Comitato paralimpico (Ipc), Andrew Parsons.

Bach ha commentato la decisione: “Condividiamo la delusione di tutti i tifosi e delle famiglie e degli amici degli atleti che sarebbero voluti venire ai Giochi. Sono sinceramente dispiaciuto, sappiamo che è un grande sacrificio per tutti. Lo avevamo detto sin dall’inizio di questa pandemia che avrebbe richiesto dei sacrifici”, aggiungendo che la priorità è la sicurezza.

Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories