Nuovo Gmail: email dinamiche, come funzionano e cosa cambia

Dal 2 luglio 2019 novità per Gmail: arrivano le email dinamiche, destinate a cambiare il nostro modo di accedere alla posta di Google. Ecco cosa cambia e come funziona.

Nuovo Gmail: email dinamiche, come funzionano e cosa cambia

Gmail cambia ed è tutto nuovo: in arrivo da luglio 2019 la nuova funzionalità dedicata alle email dinamiche, che permette agi utenti di consultare la casella di posta elettronica di Google in modo più veloce grazie al già noto protocollo AMP. Cosa si intende con questo termine e cosa cambia nel concreto?

Dopo un primo periodo di beta la nuova funzione si prepara a fare il suo debutto per tutti gli utenti dell’account email di Google a partire dal 2 luglio 2019, con un annuncio rilasciato da Google attraverso il proprio blog ufficiale.

Le email dinamiche di Google torneranno utili sia agli utenti che alle aziende, permettendo una miglior lettura e visualizzazione dei vari contenuti ricevuti e inviati.

Gmail email dinamiche: cosa cambia dal 2 luglio

Come cambierà Gmail? Le email dinamiche funzionano in modo abbastanza semplice, a dispetto del titolo (che a prima vista potrebbe facilmente spaventare): la nuova versione, che verrà applicata a tutti gli utenti dotati di un account email Google, sarà basata su un protocollo di tipo AMP che permette di caricare le pagine web in modo più rapido.

Sfruttando questo formato per le email chi utilizzerà il servizio di posta elettronica da web potrà accedere alla versione aggiornata della mail e di consultare i propri messaggi in modo molto più pratico e immediato.

Un esempio? Chi lavora assiduamente con i servizi forniti dalla Google Suite, strettamente correlati alle email, potrà sfruttare le nuove email dinamiche per strutturare meglio alcune operazioni. Un esempio arriva dalla gif sottostante postata da Google, dove possiamo vedere come verrà strutturato un lavoro di gruppo attraverso Google Docs: non si riceveranno più email a ogni modifica apportata ma si potrà avere l’accesso garantito a un thread unico simile a una chat (funzione che sarà ovviamente estesa a tutte le app della grande G).

Anche le aziende potranno beneficiare del nuovo formato, grazie alla possibilità di sfruttare il format per la creazione di contenuti simili alle pagine web, destinate a coinvolgere gli utenti in modo migliore rispetto alle email statiche (con un aggiornamento in tempo reale). Gli utenti potranno, grazie alle email dinamiche di Google, effettuare diverse azioni senza necessariamente chiudere il messaggio di posta elettronica visualizzato.

Ti potrebbe interessare Gmail: come programmare email da inviare (anche tra 50 anni)

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Gmail

Argomenti:

Gmail Google

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.