Notte dei musei 2021 a Roma: data, dove andare e come prenotare

1 Luglio 2021 - 17:47

condividi

Sabato 3 luglio decine di musei in tutta Italia aprono in via del tutto eccezionale di notte, ad un costo simbolico di 1 euro. Vediamo dove andare a Roma e come prenotare.

Notte dei musei 2021 a Roma: data, dove andare e come prenotare

Anche quest’anno torna la Notte Europea dei Musei 2021, uno degli eventi più suggestivi che permette di trascorrere una serata tra le più belle opere e monumenti conservate all’interno delle gallerie italiane ed europee.

La Notte dei musei è stata ideata nel 2005 dal ministero della Cultura francese, ed ha ottenuto il patrocinio dall’Unesco, dal Consiglio d’Europa e dall’International Council of Museums, ed ormai è giunta alla sua diciassettesima edizione. Ma vediamo quali musei aderiranno a Roma e come prenotare.

Notte dei musei 2021 a Roma: data, come funziona

La data da cerchiare sul calendario è quella di sabato 3 luglio, giorno in cui, pagando un biglietto di solo 1 euro, sarà possibile trascorrere una serata all’interno di uno dei tanti musei che hanno deciso di prendere parte all’iniziativa, favorendo anche la ripartenza dopo lo stop dettato dalla pandemia.

Naturalmente le visite dovranno essere svolte nel piano rispetto delle normative anti-Covid, sarà dunque obbligatorio indossare la mascherina e mantenere la distanza di sicurezza dagli altri visitatori. Gli ingressi saranno permessi solamente ad un numero limitato di persone, rispettando la capienza massima della struttura e gli addetti all’ingresso potranno misurare la temperatura corporea dei visitatori.

Musei che aderiscono: dove andare e come prenotare

La lista dei musei e delle gallerie che aderiscono all’iniziativa, disponibile sulla pagina istituzionale Ministero della Cultura (MIC), è in costante aggiornamento. Ecco quelli che hanno già aderito a Roma e provincia:

  • Museo Giacomo Manzù, aperto dalle 19:30 alle 22:30 senza bisogno di prenotazione;
  • Museo nazionale archeologico Cerite, aperto dalle 19:30 alle 22:30, richiesta la prenotazione;
  • Museo delle navi romane di Nemi, aperto dalle 19:30 alle 22:30 con prenotazione obbligatoria;
  • Museo archeologico nazionale di Palestrina e Santuario della Fortuna Primigenia, aperto dalle 22:00 alle 23:00 senza bisogno di prenotazione;
  • Museo delle Civiltà, aperto dalle 20:00 alle 21:30, richiesta la prenotazione;
  • Castello di Giulio II, aperto dalle 18:30 alle 23:30 senza obbligo di prenotazione;
  • Scuderie del Quirinale, aperto dalle 20 alle 22, con ultimo ingresso alle 21, senza bisogno di prenotazione;
  • Museo nazionale di Castel Sant’Angelo, dalle 19:30 alle 22:30, prenotazione non obbligatoria;
  • Villa Adriana e Villa d’Este, aperte dalle 20 alle 23 con prenotazione facoltativa.

Per prenotare le visite di potrà fare riferimento ai vari siti web dei musei che hanno deciso di prendere parte all’iniziativa della notte dei musei riservando la propria visita online, oppure si potrà provare a contattarli telefonicamente. Anche se la maggior parte dei musei non richiede obbligatoriamente la prenotazione, dato il contingentamento dei visitatori è preferibile provare a riservare la propria visita in anticipo, in modo da essere sicuri di poter entrare.

Argomenti

# Roma
# Musei

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Iscriviti a Money.it

Money Stories