Noleggio a lungo termine: è boom in Italia

Sono 30.000 gli automobilisti che hanno scelto la forma di utilizzo del noleggio.

Noleggio a lungo termine: è boom in Italia

Il noleggio a lungo termine piace agli italiani: nel 2017 è cresciuto del 18%, mentre per le aziende è cresciuto del 22.5%.

La formula si conferma di successo, come riferito da ANIASA, l’Associazione che rappresenta il settore dei servizi legati alla mobilità all’interno di Confindustria. I dati indicano che 1 italiano su 4 conosce il noleggio a lungo termine e che il 40% del campione sarebbe pronto a provarlo.

I numeri parlano di oltre 30.000 automobilisti che hanno lasciato la vettura di proprietà per passare alla forma di utilizzo del noleggio con canone fisso.

Gli italiani scelgono il noleggio

Non solo aziende, ma anche automobilisti privati che stanno decidendo di avvicinarsi alle nuove forme di utilizzo dell’auto, e in particolare al noleggio a lungo termine, sempre più dotato di offerte flessibili e pacchetti completi di servizi e durate variabili.

La pratica del noleggio, fino a poco tempo fa era considerata esclusivamente dalle aziende, mentre i privati la ritenevano una opzione esclusivamente in caso di necessità di un’auto all’estero. Oggi, il 28% degli intervistati conosce bene le formule di noleggio disponibili, ma ancora il 51% le conosce in modo superficiale, mentre il 17% conosce con esattezza un operatore del settore.

La ricerca dell’ANIASA, che si occupa di noleggio in senso largo, ma anche car sharing, fleet management e servizi per assistenza nell’automotive, ha rilevato che il 5% dei privati ha già deciso di noleggiare un’auto, mentre il 40% lo farà in futuro.

Il noleggio a lungo termine delle case automobilistiche

Se l’automobile diventerà sempre più un bene di lusso, con preziosi accorgimenti tecnologici e motori ibridi o elettrici dall’elevato costo, sempre meno persone potranno permettersi di acquistare le auto e di ripararle in caso di danni.

Rispondendo alle esigenze dei consumatori, anche le case automobilistiche stanno pensando a nuovi modi di vendere. In realtà non saranno più vendute le auto, bensì i servizi a queste legati: Audi, BMW e Porsche hanno già iniziato a proporre nuove formule di noleggio con gli abbonamenti.

Praticamente con un abbonamento a canone fisso, con pacchetti flessibili e customizzabili, le case di fascia alta consentono di avere una o più auto a disposizione compresa la manutenzione ordinaria e straordinaria e compreso il pagamento di tutte le tasse.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Noleggio auto

Argomenti:

Noleggio auto

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.