Nasser Al-Khelaïfi, quanto guadagna: l’immenso patrimonio del presidente del PSG

Giorgia Bonamoneta

8 Agosto 2021 - 20:14

condividi

Chi è Nasser Al-Khelaïfi, ma soprattutto quanto guadagna? Dopo una carriera di 11 anni come tennista professionista, Al-Khelaïfi si è gettato nel mondo dell’imprenditoria con enormi successi.

Nasser Al-Khelaïfi, quanto guadagna: l'immenso patrimonio del presidente del PSG

Il Paris Saint Germain non è un club che spende poco, basti vedere gli stipendi dei calciatori ingaggiati nella squadra e in panchina e non deve quindi stupire neanche troppo che il suo presidente Nasser Ghanim Al-Khelaïfi sia tra i dieci dirigenti sportivi più ricchi al mondo secondo Forbes.

Ex tennista professionista, la carriera di Nasser Ghanim Al-Khelaïfi è ricca e variegata di esperienze molto diverse tra loro. In ultimo, il 20 aprile 2021, la nomina nel Comitato Esecutivo della UEFA come rappresentante dell’ECA (Associazione dei Club Europei).

Non manca quindi la curiosità di scoprire chi è Nasser Ghanim Al-Khelaïfi e in che modo ha costruito la sua carriera fino ad arrivare a oggi. Ma soprattutto: quanto guadagna e a quanto ammonta il suo patrimonio?

Nasser Ghanim Al-Khelaïfi, da tennista a presidente del PSG

Classe 1973, Nasser Al-Khelaïfi è un imprenditore, un dirigente sportivo tra i più ricchi al mondo, un politico, un ex tennista e, per non farsi mancare nulla, è anche presidente del Paris Saint-Germain e dell’European Club Association (ECA), di cui è rappresentante nel Comitato Esecutivo della UEFA.

Ma chi è e da dove viene Al-Khelaïfi?

Nasser Ghanim Al-Khelaïfi nasce a Doha, capitale del Qatar, il 12 novembre del 1973. Iniziò la sua carriera nel 1992 esordendo come tennista professionista. Faceva parte di una delle squadre di tennis più forte del Qatar e della sua carriera possiamo ricordare 12 vittorie e 39 sconfitte in singolo. Nel 2003, dopo 11 anni da sportivo, si ritira e reinventa completamente.

Non ha comunque abbandonato del tutto il tennis, del quale è rimasto presidente della Federazione Qatariota di Tennis (QTF) e vicepresidente della Federazione Asiatica di Tennis (ATF).

Carriera e successi

Quella di Al-Khelaïfi è una vita ricca di soddisfazioni. Nelle sue sfaccettate opportunità di lavoro non si è fatto mancare praticamente nulla. Da Wikipedia apprendiamo che è l’attuale presidente e amministratore delegato di beIN Media Group, da lui fondata il 1° gennaio 2014 e che possiede anche i canali di Al Jazeera Media Network e Al Jazeera Sports; è presidente del fondo sovrano Qatar Investment Authority, sotto la cui guida lo stesso sovrano del Qatar ha investito miliardi in imprese estere, in particolare inglesi.

Anche per questo Nasser Al-Khelaïfi possiede ingenti quote della banca internazionale britannica Barclays, della multinazionale Royal Dutch Shell plc, meglio conosciuta con la sua abbreviazione Shell; ma non mancano quote neanche di Harrods, il centro commerciale di lusso di Londra, della Volkswagen e addirittura di Walt Disney.

Dobbiamo continuare? Perché ci sono altre quote importanti di cui è proprietario. No, forse è meglio passare al piatto forte.

A quanto ammonta il patrimonio di Nasser Al Khelaifi?

Inutile continuare a elencare le quote, la vera curiosità da soddisfare è quella su quanto ammonta il suo patrimonio.

Grazie alla sua carriera e ai suoi investimenti, può contare su un patrimonio netto di 60 miliardi di dollari. In realtà, cercando informazioni in merito, si viene a scoprire che Nasser Al Khelaifi può disporre, essendone presidente, del fondo sovrano Qatar Investment Authority, che ha un fatturato annuo di oltre 335 miliardi di dollari (dato risalente alla dichiarazione di Bloomberg del 2017).

Questo, di fatto, lo rende uno dei 10 dirigenti sportivi più ricchi al mondo e anche uno degli imprenditori di maggior successo del Qatar.

Argomenti

# Calcio
# PSG

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.