NASpI: quando viene pagata l’indennità di disoccupazione?

Tempistiche di pagamento NASpI: quando arrivano i soldi della disoccupazione? Ecco alcune informazioni utili.

NASpI: quando viene pagata l'indennità di disoccupazione?

Hai fatto appena domanda di NASpI e vuoi sapere quando questa ti verrà pagata? Allora sei nel posto giusto perché di seguito proveremo a fare chiarezza sulle tempistiche di pagamento dell’indennità di disoccupazione.

Rispondere alla domanda “quando arriva la NASpI?”, però, non è semplice, in quanto non esiste un calendario definito dall’INPS (come invece per le pensioni).

Per questo motivo possiamo solo fare delle considerazioni in merito al pagamento dell’indennità di disoccupazione, senza però indicare una data precisa. Troverai comunque delle informazioni utili per capire quanto dovrai aspettare per ricevere quanto ti spetta; immaginiamo, infatti, che avendo perso il lavoro avrai assoluto bisogno di ricevere la prima mensilità NASpI il prima possibile.

Quando viene pagata la NASpI?

Riguardo al pagamento della NASpI ci sono delle considerazioni da fare. Come anticipato, non esiste un giorno uguale per tutti in cui l’INPS dispone i pagamenti, in quanto la data varia a seconda di diversi fattori.

Va detto, però, che dopo il riconoscimento della prima mensilità l’accredito avviene in maniera piuttosto regolare, visto che viene effettuato ogni mese.

La NASpI, quindi, è pagata mensilmente, per una durata pari alla metà delle settimane lavorative che il titolare della prestazione può vantare negli ultimi quattro anni.

Il problema, quindi, sta nel riconoscimento della prima mensilità. Sbloccata questa, infatti, i pagamenti sono regolari (anche se non avvengono ogni giorno allo stesso mese). Per la data di accredito del primo rateo di NASpI ci sono diverse variabili in gioco, ma solitamente questa arriva poche settimane dopo l’accoglimento della domanda.

Nel dettaglio, per il pagamento della disoccupazione ci sono diversi fattori di cui tener conto:

  • data di presentazione della domanda: a tal proposito, consigliamo di presentare l’istanza il prima possibile. La NASpI, infatti, decorre dall’8° giorno di cessazione del rapporto di lavoro quando la domanda viene presentata entro l’8° giorno successivo all’evento. Decorre dal giorno successivo alla domanda, invece, quando questa viene presentata oltre l’8° giorno ma comunque entro il 68°;
  • periodo in cui si richiede la NASpI: potrebbe succedere che l’istanza venga presentata in un periodo in cui gli uffici INPS sono oberati di lavoro o anche con meno personale in servizio. In quel caso l’arrivo della prima mensilità potrebbe avere dei ritardi. Si pensi, ad esempio, alle domande presentate a ridosso delle festività o del periodo delle vacanze estive;
  • lo stesso discorso vale per l’ufficio territoriale che si occuperà della valutazione della domanda. Ci sono alcuni uffici, infatti, che potrebbero impiegare meno tempo per la valutazione dell’istanza e per l’invio delle prime disposizioni di pagamento.

Il pagamento, quindi, dipende in primis dal tempo impiegato per la valutazione dell’istanza. Una volta accolta la domanda, infatti, non ci vogliono più di due settimane per il pagamento della prima mensilità della NASpI, mentre per la seconda bisognerà attendere il mese successivo (e così via).

Sul sito INPS la data del pagamento della NASpI

Per avere informazioni riguardo alla data di pagamento dell’indennità di disoccupazione potete entrare nella vostra area personale sul sito INPS.

Da qui, infatti, potete verificare lo stato della domanda così da capire quando questa avrà esito positivo. Sempre qui, inoltre, mensilmente viene indicata la data in cui arrivano i soldi attesi. Nel dettaglio, al fianco della prestazione NASpI potrebbe esserci la dicitura “pagamento in corso” alla quale sarà allegata la data in cui i soldi saranno a disposizione sul conto corrente indicato al momento della domanda.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories