Musei gratis a Roma domenica 3 ottobre: cosa vedere e come prenotare

30 Settembre 2021 - 18:00

condividi

A Roma tornano i musei gratuiti la prima domenica del mese, ma con obbligo di prenotazione. Ecco come avere i biglietti, le mostre in corso e la lista dei musei che aderiscono all’iniziativa.

Musei gratis a Roma domenica 3 ottobre: cosa vedere e come prenotare

Domenica 3 ottobre tornano i musei gratis a Roma, come ogni prima domenica del mese. Un’occasione per scoprire le meraviglie che la Capitale ha da offrire senza spendere nemmeno un euro.

L’iniziativa, promossa da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, permetterà a chiunque, romani e non, di visitare alcuni musei della città in modo completamente gratuito. Per evitare assembramenti nelle biglietterie sarà necessario prenotare in anticipo la visita, e chiaramente i visitatori saranno chiamati a rispettare le norme anti-Covid previste per i musei. Vediamo dunque cosa vedere, chi partecipa all’iniziativa e come avere i biglietti.

Musei gratis a Roma domenica 3 ottobre: come prenotare

Dopo diversi mesi di chiusura i musei sono potuti tornare ad aprire ed anche l’iniziativa che prevede l’ingresso gratuito durante la prima domenica del mese nei musei è tornato ad attrarre migliaia di romani nei luoghi dell’arte della Capitale.

Sebbene domenica 3 ottobre l’ingresso nei musei di Roma che aderiscono all’iniziativa sia gratuito è necessario prenotare in anticipo il proprio biglietto al fine di evitare assembramenti nelle biglietterie fisiche. La prenotazione può essere fatta telefonicamente, al numero 060608, entro venerdì 1 ottobre, oppure nei Tourist Infopoint dislocati per la città, anche il giorno stesso.

Quali musei vedere: chi aderisce all’iniziativa

Effettuando la prenotazione, la prossima domenica 3 ottobre sarà possibile visitare in modo completamente gratuito numerosi musei di Roma tra questi:

  • i Musei Capitolini;
  • i Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali;
  • il Museo dell’Ara Pacis;
  • la Centrale Montemartini;
  • il Museo di Roma;
  • il Museo di Roma in Trastevere;
  • la Galleria d’Arte Moderna;
  • i Musei di Villa Torlonia;
  • il Museo Civico di Zoologia;
  • il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco;
  • il Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese;
  • il Museo Napoleonico;
  • il Museo Pietro Canonica a Villa Borghese;
  • il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina;
  • il Museo di Casal de’ Pazzi;
  • il Museo delle Mura e la Villa di Massenzio.

All’interno dei musei civici che apriranno gratuitamente le proprie porte i visitatori potranno ammirare le opere delle mostre permanenti e di quelle temporanee. Senza dubbio la scelta più vasta è offerta dai musei Capitolini, dove sarà possibile vedere “ Roma, l’Eternità nel Futuro”, invece, nella Sala della Lupa e dei Fasti antichi è stato allestito il progetto espositivo multimediale “L’eredità di Cesare e la conquista del tempo”.

Ai Mercati di TraianoMusei dei Fori Imperiali sarà possibile ammirare la mostra “Napoleone e il mito di Roma”, interamente dedicata all’attività di scavo di Napoleone a Roma. Passando invece al Museo di Roma a Palazzo Braschi è in programma la mostra “Adolfo Porry-Pastorel – L’altro sguardo”.

Argomenti

# Roma
# Musei

Iscriviti a Money.it