Metro A e B, Roma: nuovi orari, ecco fino a quando

Chiara Esposito

20 Febbraio 2022 - 11:21

condividi

Chiusura temporanea causa manutenzione: informazioni utili per evitare l’ingorgo e il disservizio delle linee metro romane e non solo.

Metro A e B, Roma: nuovi orari, ecco fino a quando

Il trasporto urbano romano sarà soggetto a dei vistosi rallentamenti a causa della chiusura anticipata delle linee metro A e B. Il provvedimento fissa l’orario di fine corse alle ore 21 a causa degli interventi di manutenzione previsti per i prossimi mesi. Ferma per sei mesi anche la linea 8, punto di snodo non indifferente per il traffico cittadino.

La durata di questo disservizio, che potrebbe creare non pochi problemi ai cittadini romani che si spostano per andare a scuola o recarsi a lavoro, è stata già fissata ma fa discutere.

Dalle dichiarazioni dell’assessore alla mobilità della Capitale, ricostruiamo le tempistiche dei lavori in programma e i problemi effettivi che si registrano lungo i singoli tracciati.

Le dichiarazioni dell’assessore

Per annunciare l’avvio del progetto l’assessore capitolino alla Mobilità, Eugenio Patanè riferisce:

«Oggi abbiamo presentato al sindaco 40 slide. Tra le priorità dei prossimi 180 giorni c’è sicuramente la manutenzione delle infrastrutture, sia tram che metropolitane».

La riunione alla quale fa riferimento si è tenuta in una casale al Divino amore. In questa sede sono stati prospettati quindi i piani dei primi 100 giorni e fissati gli obiettivi dei prossimi 180.

Il primo cittadino di Roma, Roberto Gualtieri, rispetto a questo prospetto si dice favorevole e particolarmente ottimista:

«Sono molto soddisfatto della squadra e del lavoro fatto. Ora stiamo pianificando anche il lavoro dei prossimi tempi con lungo raggio e abbiamo distribuito moltissime schede. Nei prossimi 6 mesi porremo le basi di un cambiamento che riguarderà tutti i cittadini».

Quando durerà lo stop serale delle metro

Ci si avvia verso la messa in atto del piano di lavori di manutenzione dell’armamento ferroviario. Il progetto è stato disposto per consentire la revisione totale dei treni e dell’impianto di gestione di questi mezzi.

L’assessore Eugenio Patanè ha fornito ulteriori informazioni in merito alla messa in atto delle decisioni prese in seno alla riunione della maggioranza:

«Per linea A e linea B dovremo avviare un’importante manutenzione, dall’armamento alle banchine fino ai sistemi antincendio, importante per attivare anche lo scambio A-C a San Giovanni a livello banchina».

Interventi quindi anche per la linea più nuova della città seppur di natura leggermente più contenuta.

Quanto ai tempi dalle sue parole si evince che:

  • la linea B chiuderà anticipatamente alle 21 da aprile a giugno;
  • la linea A chiuderà sempre alle 21, per 18 mesi, a partire da giugno.

Sul fronte del budget invece l’assessore relaziona così l’operato comunale:

«In questo modo spenderemo tutti i famosi 425 stanziati dall’ex ministro Delrio. Ma questa somma è un quarto di quanto servirebbe in totale, ovvero1,2 mld per manutenzione complessiva delle linee esistenti».

Linea 8: ferma per sei mesi

I lavori annunciati dal Comune bloccheranno anche un’altra delle linee di trasporti cittadine, la linea 8, che resterà off limits per un totale di sei mesi. Le fermate che verranno saltate sono in totale 16.

Il percorso che non verrà coperto è infatti quello Venezia (Piazza Venezia)- Canaletto (Municipio XII, vicino al quartiere Portuense); un tragitto importante di raccordo tra zone centrali di Roma. Piazza Venezia è infatti situata ai piedi del Campidoglio e da essa dipartono ben 5 arterie stradali quali via del Corso, via dei Fori Imperiali, via del teatro di Marcello e gli assi costituiti da via del Plebiscito - corso Vittorio e via C. Battisti - via Nazionale.

Il tram che collega piazza Venezia al Casaletto si era già fermato per mesi per consentire alcuni lavori urgenti sulla linea ed era ripartito a fine gennaio ma Patanè vuole fare di più:

«Dovremo chiudere la linea da luglio per circa 6 mesi per rifare interamente l’armamento».

Argomenti

# Roma

Iscriviti a Money.it