Accordo Sky-R2 (Mediaset Premium): semaforo verde dell’antitrust, ma con paletti

Sky non potrà stipulare esclusive per i contenuti audiovisivi e i canali lineari per le piattaforme internet in Italia per tre anni

Accordo Sky-R2 (Mediaset Premium): semaforo verde dell'antitrust, ma con paletti

Semaforo verde dell’autorità antitrust all’operazione di concentrazione fra Sky ed R2 (ramo di Mediaset Premium) ma con una condizione.

Ritenendo che l’operazione fra Sky e Mediaset, risalente ad un anno fa circa, abbia «alterato le condizioni concorrenziali del mercato della pay tv in maniera irreversibile», l’Authority ha imposto una condizione restrittiva alla società britannica per un periodo di tre anni nei quali essa non potrà stipulare esclusive per i contenuti audiovisivi e i canali lineari per le piattaforme internet in Italia.

«Il provvedimento è finalizzato a ripristinare una concorrenza potenziale delle offerte televisive a pagamento via Internet – spiega il comunicato dell’antitrust -, che permetta una riduzione dei prezzi per i consumatori e un incremento dei contenuti audiovisivi a disposizione degli stessi».

Le due società avevano tentato di ripristinare gli effetti dell’operazione, con R2 che era rientrata nel perimetro Mediaset ma l’Authority ha comunque ritenuto che «l’operazione della restituzione di parte della società R2 al gruppo Mediaset non abbia ripristinato le condizioni concorrenziali precedenti alla concentrazione» in quanto «l’operazione ha generato evidenti effetti anticoncorrenziali, con la conseguente scomparsa anche in chiave prospettica della pressione concorrenziale esercitata, negli anni passati, da Mediaset Premium».

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Mediaset S.p.A.

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.