Sofferta decisione in casa Maserati. La società automobilistica italiana, che fa parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles, nelle scorse ore ha deciso di rinviare la presentazione della sua nuova auto sportiva MC20. Questa in un primo momento avrebbe dovuto fare il suo debutto a maggio.

Lo scoppio dell’epidemia di Coronavirus in Italia, che al momento non accenna a calare, ha spinto nelle scorse ore i dirigenti della casa automobilistica del Tridente ad annunciare il rinvio a data da destinarsi della presentazione della nuova vettura sportiva.

Maserati MC20: debutto rinviato a causa del coronavirus

A quanto pare, dovrebbe essere settembre il mese giusto per il debutto della nuova Maserati MC20. L’auto, che Maserati aveva già iniziato a pubblicizzare prima della diffusione del coronavirus, rappresenterà una sorta di antipasto di quella che dovrebbe essere un’autentica rivoluzione nei prossimi anni per la gamma della casa automobilistica italiana. Infatti nei prossimi anni sono attesi numerosi nuovi modelli che arricchiranno la gamma del marchio modenese.

Quanto alla Maserati MC20, il suo debutto avverrà presso la sede Maserati di Modena. Questa auto rappresenta una sorta di successore della mitica Maserati MC12 anche se da questo modello la nuova vettura sportiva si discosterà trattandosi comunque di un veicolo inedito. Essa inoltre sarà anche dotata di un nuovo motore per la prima volta realizzato dalla stessa Maserati.

A proposito del nuovo motore della Maserati MC20 si dice che si tratterà di un V6 sovralimentato del quale però al momento non sappiamo praticamente nulla. L’auto potrebbe arrivare sul mercato anche in versione completamente elettrica. Vedremo dunque nei prossimi mesi che novità arriveranno a proposito di questo atteso modello e soprattutto quando sarà ufficializzata una data di presentazione da parte della casa italiana.