Quanto guadagna Lewis Hamilton? Stipendio e patrimonio del campione della Formula 1

Lewis Hamilton si è appena laureato per la sesta volta campione della Formula 1: ecco quanto tra stipendio e sponsor guadagna il campione britannico.

Quanto guadagna Lewis Hamilton? Stipendio e patrimonio del campione della Formula 1

Lewis Hamilton è già da tempo entrato di diritto nella hall of fame di tutti i tempi della Formula 1. Adesso dopo la conquista del sesto titolo, il terzo consecutivo, il britannico è vicino a eguagliare anche il record di Michael Schumacher che nella sua straordinaria carriera ha in bacheca sette trionfi iridati.

Se pensiamo che Hamilton il prossimo 7 gennaio spegnerà trentacinque candeline, il campione di Stevenage ha tutte le carte in regola per diventare negli anni a venire il pilota più vincente di sempre, specie se la Mercedes continuerà a palesare la propria superiorità rispetto alle altre scuderie.

Leggi anche la Classifica degli stipendi 2019 dei piloti di Formula 1

Tanti trionfi per Lewis Hamilton ma anche lauti incassi: il britannico infatti è quello che nel panorama della Formula 1 può contare sullo stipendio più elevato di tutti, con la rivista Forbes che in merito ai guadagni fatti registrare nel 2019 tra gli sportivi in attività lo posiziona al 13° posto.

Lewis Hamilton: stipendio e guadagni

Lewis Hamilton può essere considerato l’uomo dei record. Primo pilota nero della Formula 1, unico ad aver vinto almeno un GP in tutte le sue stagioni da pro (ben tredici), più vincente di tutti alla sua stagione d’esordio (quattro GP insieme a Jacques Villeneuve) e assoluto primatista per numero di pole position (ottantasette, Michael Schumacher è arrivato a sessantotto e Ayrton Senna a sessantacinque).

Con sei campionati vinti ha staccato così un mito come Juan Manuel Fangio, puntando adesso il campionissimo Michael Schumacher che resta in vetta alla classifica dei piloti più vincenti con sette titoli.

Numeri impressionanti questi di Lewis Hamilton soprattutto considerando che stiamo parlando di un pilota nel pieno della sua carriera, con la sua bacheca che è pronta ad ampliarsi così come altri record sembrano destinati a essere infranti.

Oltre alla gloria il pilota britannico può essere comunque molto soddisfatto anche per i guadagni che si è assicurato in carriera. A inizio della stagione 2019, l’agenzia Report aveva parlato di uno stipendio annuo per lui pari a 57 milioni di dollari.

Una cifra questa superiore ai 47 milioni di dollari attribuiti come stipendio a Sebastian Vettel, oltre che molto distante a quelli che sono i salari di tutti gli altri piloti: il gioiellino della Ferrari Charles Leclerc, che con ogni probabilità sarà il suo più grande avversario nei prossimi anni, al momento infatti guadagnerebbe “soltanto” 3,5 milioni di dollari l’anno.

La rivista specializzata Forbes fornisce però cifre differenti, parlando per Hamilton di uno stipendio da 45 milioni di dollari. Altri 10 milioni di dollari sarebbero comunque garantiti dai vari contratti di sponsor: Sony, Monster Energy, Police, Puma, Tommy Hilfiger, Bose, L’Oréal e Mercedes-Benz sono le aziende a cui il pilota fa da testimonial.

In totale secondo Forbes nel 2019 il guadagno complessivo di Lewis Hamilton, tra stipendio e sponsor, sarebbe di 55 milioni di dollari, una cifra che lo attesta al 13 posto della classifica degli sportivi più pagati (49° nella Top 100 delle celebrità) nell’anno solare che ormai sta volgendo al termine.

Di recente l’asso britannico ha poi lanciato Neat Burger, la prima catena di hamburger vegani che mira a trasformare il modo in cui le persone vedono il cibo a base vegetale

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Lewis Hamilton

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.