Le 10 spiagge più belle d’Italia

14 Maggio 2020 - 14:00

16 Giugno 2020 - 14:27

condividi

Scopriamo insieme le 10 spiagge più belle d’Italia in vista dell’imminente stagione estiva. Voi quale preferite?

Le 10 spiagge più belle d'Italia

Con la stagione turistica alle porte vi proponiamo un tour delle 10 spiagge più belle d’Italia, veri e propri paradisi tra sabbie finissime, acque cristalline e panorami mozzafiato.

Dopo un momento difficile come quello che stiamo vivendo a causa del coronavirus, si spera che il turismo possa ripartire più florido che mai, iniziando da quello domestico. Ecco quindi una carrellata di mete incantevoli, che ricordano quelle caraibiche o selvagge e rocciose, ma secondo noi tutte assolutamente indimenticabili.

1) Cala Mariolu, Sardegna

Nel golfo di Orosei, sulla costa del territorio di Baunei, c’è la bellissima Cala Mariolu, la prima della nostra classifica delle spiagge più belle d’italia. Per raggiungere l’intima caletta sarda si può fare un giro in barca o attraversare un percorso trekking nella natura incontaminata, per i più esperti.

Il nome deriva da un aneddoto antico con protagonista una foca monaca, che pare fosse solita rubare dalle reti dei pescatori in quella zona, per questo definita “mariolu”, ossia ladro. La costa rocciosa, con pareti a picco sul mare, colpisce per il panorama e per le tante grotte e calette da visitare nei dintorni. Nelle sue tonalità infinite di blu, verde smeraldo, bianco e rosa, c’è da perdersi.

2) Spiaggia dei Conigli, Sicilia

A pochi metri dalla Costa di Lampedusa si trova l’Isola dei Conigli, un angolo incontaminato che gli utenti di TripAdvisor hanno giudicato come la spiaggia più bella del mondo. La sabbia dorata e l’acqua cristallina abitata da numerose specie marine è perfetta per chi ama le immersioni e lo snorkeling.

Regina dell’arcipelago delle Pelagie, si raggiunge attraversando un sentiero roccioso dal quale pian piano si scorge un paradiso dall’atmosfera caraibica, che regala emozioni uniche a chi lo visita Se volete godere di questo spettacolo in solitaria, meglio andarci fuori stagione.

3) Grotta della Poesia, Puglia

Dista circa 25 km da Lecce questa perla salentina, situata a Roca Vecchia nel comune di Melendugno. È considerata tra le più belle piscine naturali al mondo, per questo ogni anno accoglie orde di turisti.

Nonostante sia piuttosto affollata, merita una visita almeno una volta nella vita, soprattutto per la sua attrazione principale: una roccia a picco sull’acqua, patrimonio storico e naturalistico di immenso valore. Nelle vicinanze si può visitare anche un’altra grotta, la Poesia Piccola, ma solo per apprezzarne il panorama mozzafiato, perché non è balneabile.

4) Tropea, Calabria

Bandiera blu 2020 Tropea è il luogo più affascinante di tutta la Costa Viola e conta più di una spiaggia da sogno. La più apprezzata è la spiaggia della Rotonda, che offre un panorama mozzafiato a ridosso di una rupe a strapiombo sul mare turchese della Calabria.

Tuttavia, qualsiasi spiaggia scegliate di visitare per prima a Tropea, non vi basterà, vorrete assaporarle tutte, comprese le calette rocciose raggiungibili solo via mare. Dopo una giornata di mare indimenticabile, potrete passeggiare tra i vicoletti della deliziosa cittadina, che offre un panorama da sogno e una cucina tipica da leccarsi i baffi. Provare per credere.

5) Is Arutas, Sardegna

La spiaggia di Is Arutas è considerata la perla della penisola del Sinis. È situata al centro della Costa occidentale della Sardegna, nel golfo di Oristano, nel territorio di Cabras.

Il mare e di un color turchese limpido e i granelli di quarzo di cui è composta la spiaggia, somigliano a chicchi di riso e assumono alla luce un’incredibile varietà cromatica, dal bianco al rosa, fino al verde smeraldo. Il fondale diventa profondo sin dai primi metri dalla riva ed è un luogo molto tranquillo, per chi cerca spazi aperti e relax.

6) Cala Rossa, Isole Egadi

Favignana, uno dei tre gioielli delle Isole Egadi, si trova a largo delle coste di Trapani e regala scorci naturalistici davvero mozzafiato. Il bianco della costa calcarea acceca, le acque cristalline sono irresistibili e i sentieri sterrati avvolti da una natura rigogliosa sono una passeggiata perfetta.

Il luogo gode di un’atmosfera allegra e rilassata. La spiaggia di Cala Rossa è la più amata della zona, si trova incastonata all’interno di due cave di tufo e il mare è avvolto da una cornice di scogliere tutto attorno. Un incanto, merita senza dubbio un posto tra le spiagge più belle d’Italia. Immancabile anche un giro in barca per ammirare tutta l’area.

7) La Pelosa, Sardegna

Siamo di nuovo in Sardegna, questa volta nell’estrema punta nord-occidentale, precisamente nel territorio di Stintino. Una volta arrivati alla spiaggia La Pelosa, che vi apparirà stupenda con la sua sabbia sottile, l’acqua quasi trasparente e sempre calma, il fondale basso, vi verrà il dubbio di trovarvi ai Tropici.

Eppure questo prezioso lembo di terra e mare si trova protetto tra i faraglioni di Capo Falcone, l’isola Piana e l’Asinara. In tutta Europa è impossibile trovare una spiaggia con queste caratteristiche altrettanto bella. Di fronte si trova un isolotto con una torre aragonese risalente al 1578. In questa spiaggia vi sentirete come all’interno di un quadro.

8) Scala dei Turchi, Sicilia

In provincia di Agrigento si trova un gioiello della Sicilia, la famosa Scala dei Turchi. Due spiagge di sabbia finissima sono sovrastate da una enorme parete calcarea a picco sul mare tutta bianca che rappresenta davvero un raro spettacolo della natura.

La sua forma ondulata e irregolare la fa sembrare quasi una grande scala e un tempo fu porto sicuro per i pirati Turchi, da qui il suo nome. Deve la sua notorietà anche al cinema e alla letteratura, dove vanta illustri citazioni. È candidata a diventare sito Patrimonio Unesco.

9) Punta Prosciutto, Puglia

Meraviglia pugliese, la spiaggia di Punta Prosciutto è famosa come la caraibica del Salento. Situata nell’area marina protetta di Porto Cesareo e nel Parco Naturale Regionale di Palude del Conte, vanta acque turchesi e dune di sabbia dorata sulle quali il mar Ionio s’infrange dolcemente.

Più volte questa località è stata inserita nelle classifiche delle spiagge più belle d’Italia e anche del mondo, i dintorni offrono sia litorali sabbiosi sia rocciosi e una vegetazione tipica della macchia mediterranea.

10) Spiaggia dell’Arcomagno, Calabria

Torniamo in Calabria, questa volta sulla Riviera dei Cedri per l’ultima località che secondo noi merita di far parte della classifica delle spiagge più belle d’Italia. La spiaggetta dell’Arcomagno, a San Nicola Arcella, conosciuta anche come spiaggia di Enea, è una piccola laguna di circa 25 metri, che deve il suo nome alla presenza di un grande arco di roccia che la protegge dal mare.

Questo piccolo angolo di Calabria, unico nel suo genere, fu un punto di attracco dei Saraceni diretti in Italia e prende anche il nome di Grotta del Saraceno. Dal sentiero che conduce alla spiaggia, scavato nella roccia, si gode la vista di una spettacolare scogliera immersa nel paesaggio incontaminato e selvaggio. Bisogna assolutamente trattenersi fino al tramonto per guardare il sole che fa capolino in mezzo all’arco di roccia, creando un’atmosfera magica.

Argomenti

# Italia

Iscriviti a Money.it