Le 10 società con la più alta capitalizzazione in Italia

Luca Fiore

16/03/2022

16/03/2022 - 16:31

condividi

La classifica delle 10 società con la più alta capitalizzazione in Italia ci fornisce un’utile fotografia dello scenario economico: ecco quali sono.

In rialzo nel 2021 di oltre 20 punti percentuali, la capitalizzazione della Borsa di Milano a fine 2021 si attestava a 757 miliardi. Tra le società con la valutazione maggiore, la prima posizione è appannaggio di Enel.

Dopo il tonfo innescato dal Covid, nel 2021 la capitalizzazione della Borsa di Milano ha messo a segno un balzo del 24,7% portandosi a 757 miliardi di euro. Andamento simile per il paniere delle blue chip, il Ftse Mib, che ha evidenziato un +21,5%.

L’indice che racchiude le 40 maggiori società dell’indice milanese ha toccato un massimo il 15 novembre a 27.868 punti mentre il minimo è datato 29 gennaio a 21.573.

Tra i singoli titoli, Intesa Sanpaolo è stata l’azione più scambiata a Piazza Affari per controvalore (53,4 miliardi di euro) mentre per quanto riguarda i contratti, la prima posizione è occupata da Stellantis (di poco sotto i 4,6 milioni).

Capitalizzazione Borsa Milano 2021: Enel, Stellantis ed Intesa Sanpaolo sul podio

A fine 2021, la decima posizione della classifica delle società a maggiore capitalizzazione della Borsa di Milano era occupata da Exor, con 18,98 miliardi di euro. Exor è una holding controllata dalla famiglia Agnelli (52% del capitale) che detiene partecipazioni in Stellantis, PartnerRe, Ferrari, FC Juventus, The Economist ed nel gruppo editoriale Gedi.

Nona posizione, con 23,39 miliardi di capitalizzazione, per Cnh Industrial che, progetta, produce e commercializza macchine per l’agricoltura e movimento terra, camion, veicoli commerciali, autobus e veicoli speciali, oltre a un ampio portfolio di applicazioni powertrain. Del gruppo fanno parte, tra gli altri, i brand Iveco e New Holland.

In ottava posizione troviamo Assicurazioni Generali che, alla fine dello scorso anno, in borsa valeva 29,43 miliardi di euro. Il Leone di Trieste, come viene soprannominata la compagnia, è uno dei maggiori player globali del settore assicurativo e dell’asset management. Presente in 50 Paesi, vanta 72 mila dipendenti e 61 milioni di clienti.

Con la settima posizione sbarchiamo nel comparto bancario dove troviamo i 30,19 miliardi di Unicredit. L’istituto con sede in Piazza Gae Aulenti è una banca commerciale che svolge la sua attività in Italia, Germania, Europa Centrale e Orientale. UniCredit serve oltre 15 milioni di clienti.

Sesto posto per Stmicroelectronics, azienda italo-francese attiva nella produzione di componenti elettronici a semiconduttore. La capitalizzazione di Stm a fine 2021 si attestava a 39,94 miliardi.

Quattro in più, 44,06 miliardi, per Ferrari. La casa automobilistica italiana, fondata da Enzo Ferrari nel 1947, produce auto sportive d’alta fascia e da corsa ed è impegnata nell’automobilismo sportivo. La sede è a Maranello, in provincia di Modena.

Quarta posizione per Eni, con 44,1 miliardi. Originariamente acronimo di Ente Nazionale Idrocarburi, Eni è una multinazionale presente in 68 paesi con oltre 30 mila dipendenti. Rappresentata dal suo iconico cane a sei zampe, Eni è attiva nei settori del petrolio, del gas naturale, della chimica, della produzione e commercializzazione di energia elettrica e di energia da combustibili fossili.

Sul gradino più basso del podio troviamo Intesa Sanpaolo con 44,22 miliardi. Tra i maggiori gruppi bancari in Europa, Intesa Sanpaolo è leader in Italia in tutti i settori di attività (retail, corporate e wealth management). Il Gruppo offre i propri servizi a 13,5 milioni di clienti avvalendosi di una rete di oltre 3.700 sportelli.

Seconda posizione nella classifica delle dieci società a maggiore capitalizzazione di Piazza Affari per Stellantis (52,31 miliardi). La società nata dall’operazione Psa-Fca è uno dei leader mondiali nella produzione di veicoli e nella fornitura di servizi di mobilità sostenibili.

In prima posizione c’è Enel, con un valore di mercato di 71,64 miliardi. Enel (già acronimo di Ente Nazionale per l’energia ELettrica) è una multinazionale italiana dell’energia e uno dei principali operatori integrati globali nei settori dell’energia elettrica e gas. La società opera in 31 Paesi di 5 continenti per fornire energia a oltre 74 milioni di utenze.

Iscriviti a Money.it