Kylian Mbappe sarà il calciatore più pagato al mondo? Stipendio e patrimonio

condividi

Kylian Mbappe, l’attaccante che ha appena rinnovato con il PSG, è diventato il calciatore più pagato al mondo? Ecco cosa sappiamo.

Kylian Mbappe sarà il calciatore più pagato al mondo? Stipendio e patrimonio

Kylian Mbappe è diventato il calciatore più pagato al mondo? La domanda è lecita in seguito alla firma del rinnovo del contratto con il Paris Saint-Germain. L’attaccante francese ha rifiutato l’offerta del Real Madrid e scelto di rimanere nella propria città e squdra.

Gli spagnoli erano pronti a mettere sul piatto uno stipendio da 50 milioni netti a stagione, una cifra stratosferica anche per il ricco calcio, ma Nasser Al-Khelaifi ha offerto molto di più per tenersi stretto il proprio campione. Le fonti al momento parlano di 100 milioni a stagione, letteralmente il doppio dell’offerta del Real Madrid.

Già con 50 milioni a stagione Kylian Mbappe sarebbe diventato il calciatore più pagato al mondo, superando in un colpo solo i suoi compagni di squadra al PSG Lionel Messi e Neymar oltre a Cristiano Ronaldo, con il doppio il record è toccato e superato.

Infatti stando a una classifica stilata a settembre dalla rivista specializzata Forbes, al momento in testa tra i Paperoni del calcio ci sarebbero Messi e Neymar con uno stipendio annuo da 75 milioni lordi, con Cristiano Ronaldo che invece si ferma a 70 milioni lordi bonus compresi.

Kylian Mbappe: stipendio e patrimonio

A ventitré anni compiuti lo scorso 20 dicembre, Kylian Mbappe nonostante la sua giovane età da tempo viene considerato uno dei calciatori più forti al mondo. Nel 2017 il PSG per acquistarlo dal Monaco arrivò a sborsare la faraonica cifra di 145 milioni più 35 di bonus.

Con il contratto in scadenza era iniziato un corteggiamento senza limiti di budget, o almeno così sembrava. Fin dalle prime voci sono iniziate le critiche per le ingenti somme che le società calcistiche erano disposte a cedere per un calciatore.

Il PSG è passato a pagare Kylian Mbappe con uno stipendio da quasi 18 milioni netti a stagione a 600 milioni in tre anni. Le fonti citano 300 milioni alla firma del contratto e 100 milioni a stagione, per un totale stratosferico di 600 milioni per tre anni in squadra, senza contare la possibilità di mettere bocca anche in altri aspetti gestionali.

Kylian Mbappe e le critiche al sistema di Nasser Al-Khelaifi

Kylian Mbappe ha annunciato il prolungamento del suo contratto con il Paris Saint-Germain dopo aver fatto una telefonata al presidente del Madrid Florentino Perez per ringraziarlo del corteggiamento. Sul rinnovo è intervenuto il presidente della Liga spagnola, Javier Tebas, che ha criticato il modus operandi del presidente del Paris Saint-Germain.

Nasser Al-Khelaïfi è pericoloso”, ha detto, facendo riferimento alla Superlega. Inoltre ha fatto sapere che presenterà un esposto all’Uefa e alle amministrazioni fiscali francesi perché, dopo aver avuto perdite per 700 milioni di euro nelle ultime stagione, non si capacita di come Nasser Al-Khelaifi abbia fatto a garantire un simile contratto a Mbappe.

Argomenti

# Calcio
# PSG

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO