Italo riparte con più treni, dal 14 giugno anche nuove destinazioni: ecco quali

Dal 21 maggio Italo rafforza i collegamenti con nuovi treni, mentre dal 14 giugno arriverà anche in Calabria. Le novità sulle prossime destinazioni.

Italo riparte e ha grosse novità per i viaggiatori. Dal 21 maggio la società prevede un incremento dei viaggi giornalieri, mentre dal 14 giugno è previsto l’aggiunta di nuove destinazioni all’attuale network.

I viaggiatori dovranno chiaramente rispettare le misure di sicurezza anti-COVID durante il viaggio, come l’uso obbligatorio della mascherina. Nei treni saranno inoltre presenti distributori di gel igienizzante e i posti avranno una disposizione con assetto a scacchiera per garantire il distanziamento di sicurezza tra i passeggeri, con sedili non utilizzabili contrassegnati.

Italo riparte: più treni dal 21 maggio

Sul suo sito ufficiale Italo annuncia che a partire da giovedì 21 maggio sarà di nuovo attiva la linea Torino - Salerno e Venezia - Napoli grazie a 8 treni con i quali sarà possibile raggiungere le città di Torino, Milano, Venezia, Padova, Ferrara, Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e Salerno.

La compagnia ferroviaria dunque aggiungerà ai 2 servizi attuali tra Roma e Venezia 6 nuove partenze sulla dorsale Torino-Milano-Roma-Napoli. Questi servizi sono stati studiati e organizzati per poter coprire tutto l’arco della giornata.

In questo modo i viaggiatori avranno la possibilità di partire da stazioni quali Milano Centrale alle ore 06:40, 10:40 e 15:40 con arrivo a Roma Termini rispettivamente alle ore 10:19, 14:19 e 19:19, e da Roma Termini verso Milano Centrale invece i treni partiranno alle ore 08:40, 15:40 e 17:40 con arrivo alle ore 12:20, 19:20 e 21:20.

Dal 3 giugno inoltre la rete verrà potenziata con ulteriori treni che faranno tappa anche a Bolzano, Trento, Rovereto, Rovigo e Verona.

Nuove destinazioni dal 14 giugno: ecco quali

Ma la vera grossa novità è che Italo ha introdotto nuove destinazioni al proprio network. Con 4 servizi al giorno dal 14 giugno i treni della compagnia arriveranno fino in Cilento ed in Calabria. Si potrà raggiungere Reggio Calabria senza cambi, con collegamenti diretti da Torino, Milano, Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e Salerno.

Nella tratta sono previste fermate intermedie che permetteranno di raggiungere alcune località del Cilento quali Agropoli/Castellabate, Vallo della Lucania e Sapri, proseguendo poi verso la Calabria, toccando così Paola, Lamezia Terme, Rosarno e Villa San Giovanni, facendo poi capolinea a Reggio Calabria. In questo modo i viaggiatori potranno anche raggiungere gli arcipelaghi siciliani direttamente da Reggio Calabria e Villa San Giovanni.

I biglietti per queste nuove destinazioni sono già disponibili: sono previste 2 partenze da Torino verso Reggio Calabria (5:23 e 13:19) e altrettante 2 da Reggio per tornare nel nord Italia (7:30 e 13:30).

La compagnia ferroviaria inoltre annuncia un’ulteriore novità ovvero che dal mese di luglio verrà introdotta una nuova linea con fermate ad Ancona, Pesaro e sulla Riviera Romagnola con Riccione e Rimini.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories