Italia: attesa per venerdì revisione del rating di Fitch. Quale sarà il giudizio sul nostro debito?

E’ tempo di pagelle per l’Italia. Venerdì 25 aprile, festa nazionale arriverà il primo giudizio ufficiale sul rating italiano da parte di una delle tre sorelle del rating, l’agenzia internazionale Fitch. Insieme all’Italia, venerdì saranno emessi anche giudizi sul debito di Cipro e Spagna. La seconda pubblicazione dell’anno invece, è attesa per il 24 ottobre.

Fitch e l’Italia
Attualmente la valutazione di Fitch sull’Italia è BBB+ con outlook negativo, un giudizio che comunque è di un gradino più alto di quello delle altre due agenzie del rating. E’ difficile prevedere quale sarà il giudizio di Fitch sul debito italiano, ma possiamo sperare in un miglioramento del outlook.

In questo modo Fitch seguirebbe le orme di Moody’s che a febbraio, dopo un lungo susseguirsi di declassamenti, ha finalmente migliorato l’outlook sul nostro rating sovrano portandolo da negativo a stabile, confermando la valutazione Baa2.

DBRS
E’ di qualche settimana fa il giudizio arrivato da Dbrs la piccola agenzia canadese di rating. Secondo Dbrs il voto sull’Italia deve rimanere invariato; da una parte infatti si sottolineano gli impegni per il miglioramento delle condizioni, ma dall’altra continuano a pesare i problemi strutturali.

Il comunicato di Dbrs apprezza «il forte impegno dell’Italia al consolidamento fiscale riflesso da una posizioni di bilancio che rimane relativamente forte se si compara in maniera favorevole con la media della zona euro». Tuttavia, sottolineava Dbrs, «i fattori positivi sono controbilanciati da problemi significativi, quali il basso potenziale di crescita del paese, l’alto debito pubblico e la frammentazione politica».

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.