Italia: il manifatturiero è crollato ancora

Italia: il PMI manifatturiero rilevato ad aprile ha rivisto ancora una volta le attese del mercato

Italia: il PMI manifatturiero rilevato ad aprile è peggiorato ancora, come si può osservare sul nostro Calendario Economico e come previsto dalla stragrande maggioranza del mercato.

Nell’ultima rilevazione, il dato si era attestato a quota 40,3, dunque ben al di sotto della soglia (quella dei 50) che separa l’attività economica dalla contrazione.

Oggi, invece, è arrivato il nuovo tonfo del manifatturiero, che si è riportato su quota 31,1.

PMI manifatturiero Italia: situazione preoccupante

L’odierna rilevazione sul PMI manifatturiero d’Italia ha alzato ancora una volta il velo sulla preoccupante situazione del Belpaese e ha mostrato un ulteriore deterioramento del settore.

Gli analisti avevano già previsto una discesa dell’indice a 30,0.

I dati odierni, tra l’altro, sono arrivati soltanto pochi giorni dopo quelli sul PIL del 1° trimestre 2020 (preliminare) che hanno confermato la tanto temuta recessione tecnica d’Italia.

Le cose, nel secondo trimestre dell’anno, potrebbero peggiorare ancora.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories