Investing Roma 2020: Di Lorenzo, riscontri positivi da pubblico ed espositori

Venerdì scorso il mondo della finanza italiano è tornato ad incontrarsi di persona in occasione di Investing Roma. Delle novità di questa edizione e dell’accoglienza ricevuta ne abbiamo parlato con Pietro Di Lorenzo, organizzatore della manifestazione.

Dopo mesi di assenza, venerdì 25 settembre è finalmente ripartita la stagione degli eventi fisici. A dare il la non poteva che essere Investing Roma, un appuntamento diventato in breve tempo uno dei riferimenti principali per il mondo della finanza. Ne abbiamo parlato con Pietro Di Lorenzo, organizzatore della manifestazione.

1) Investing Roma è il primo grande evento pubblico post-lockdown e rappresenta un forte segnale in vista di una normalizzazione. Quante e quali difficoltà avete dovuto superare nell’organizzare questa edizione?

È stata un’edizione complessa dal punto di vista organizzativo perché c’è una normativa piuttosto stringente da rispettare. Noi addirittura abbiamo fatto anche di più, siamo andati oltre a quella che era la richiesta del legislatore perché la nostra priorità era assolutamente la sicurezza, quindi abbiamo deciso farlo mantenendo chiaramente tutte le prescrizioni.

Ci ha aiutato l’entusiasmo, la passione delle persone che sentivano l’esigenza di aggregarsi, di tornare a parlare finanza “de visu”, in presenza, e la risposta di Roma è stata assolutamente interessante. È evidente, per ovvie ragioni, che non ci sono più i numeri delle precedenti edizioni però secondo me c’è un elemento da prendere in considerazione: se gli eventi vengono organizzati in un certo modo, con una buona qualità didattica, come in questo caso, secondo me la piazza risponde.

Inoltre, si tratta di un modo per riavviarsi, è un modo per anche caricarsi l’uno con l’altro poiché la presenza fisica secondo me consente di scambiarsi delle energie positive tra persone che condividono la stessa passione.

Quindi direi che i numeri sono positivi, così come il sentiment, il clima che si respira in sala, di ripartenza, di voglia di lasciarsi alle spalle una prima parte di 2020 “tosta” per ognuno di noi.

2) Investing Roma rappresenta ormai uno dei grandi appuntamenti del settore. Quali le novità di questa edizione 2020?

Nell’edizione 2020 la prima grande novità è che ci siamo aperti allo streaming, dato che sarebbe stato ingeneroso privare chi magari non se la sentiva di venire in presenza o che era lontano da Roma di questa grande formazione di qualità.

Di conseguenza, una delle sei sale didattiche è in streaming e quindi può essere comodamente vista da casa gratuitamente. anche i riscontri in termini numerici sono veramente importanti.

L’ulteriore novità rispetto a questa edizione è che abbiamo spinto sull’educational: abbiamo visto che il lockdown ha avvicinato tante persone alle prime armi, “incomers” che sono arrivati dentro il mercato del trading online fra marzo, aprire e maggio. Sono stati aperti diversi nuovi conti e probabilmente in molti sono entrati sul mercato più per noia o perché volevamo trovarsi un’occupazione alternativa nel periodo del lockdown.

Probabilmente questo ingresso non è stato fatto con una formazione finanziaria adeguata e quindi abbiamo realizzato due sale educational anche per chi è alle prime armi, proprio per cercare intercettare le esigenze di questi nuovi player che si sono avvicinati al mercato nel periodo del lockdown.

3) Credo che spesso appuntamenti come questi siano sottovalutati. Anche in un campo come la finanza, in cui ci troviamo a lavorare tutto il giorno davanti ad uno schermo, momenti come questi rappresentano un’importantissima occasione di confronto e di crescita. Quali sono i feedback che ricevete dagli espositori, dai partner e dai partecipanti?

I feedback che ricevo dai partecipanti sono eccellenti, sento la gratitudine delle persone che incontro nei corridoi: mi ringraziano per questo coraggio, ma coraggio è una parola grossa, diciamo per questa voglia di ripartire.

Ci accomuna una grande passione per la finanza che, nonostante venga percepito come un mondo arido, in realtà rappresenta un tema importante. Anche se spesso alla finanza vengono associati solo aggettivi negativi come l’avidità e la speculazione, noi cerchiamo di sposare e veicolare anche un concetto diverso: la finanza personale può aiutare a pianificare meglio il futuro finanziario della propria famiglia e quindi più che avidità preferiamo preferiamo parlare di lungimiranza.

Il riscontro delle persone è positivo, così come i feedback che abbiamo dagli espositori (anche se, chiaramente, quest’anno ce ne sono di meno perché molti espositori hanno delle linee aziendali orientate a non venire in presenza).

Si tratta chiaramente di una scelta rispettabile e che comprendo, anche se, allo stesso modo, ritengo che dopo molti streaming e tanta formazione a distanza la chiave giusta in questo momento è rappresentata da una ritorno alla fisicità. Quindi se quest’anno gli espositori per ovvie ragioni sono meno presenti, la speranza di tutti noi è che la situazione si normalizzi e si torni ai numeri del passato.

4) Una delle chicche dell’edizione 2020 è rappresentata il video di presentazione dell’evento, in un settore che spesso tende a prendersi troppo sul serio. Come vi è venuta l’idea?

Questa è una cosa che accompagna tutte le edizioni di Investing: vogliamo anche dare questa immagine di una finanza seria ma non seriosa.

Tutto il mio team si mette in gioco una volta all’anno facendo questo video che prova ad essere ilare e che ha però un obiettivo di fondo: quello di cercare di avvicinare anche le persone che probabilmente non hanno feeling con il mondo finanza in maniera diversa, cercando delle metriche diverse per incuriosirli.

Quindi abbiamo pensato che questi video possano essere il veicolo attraverso il quale portare agli eventi anche persone che magari hanno questo bisogno latente di finanza personale.

Poi ci divertiamo molto a realizzarli e, quindi, è diventato una sorta di appuntamento fisso. È anche un modo per fare team building con le persone che lavorano nel nostro team, è una tradizione che si ripete, che ci diverte tanto e spero vada avanti anche nel prossimo futuro.

Argomenti:

Italia Investing Roma

Iscriviti alla newsletter

Investing Roma 2020: Di Lorenzo, riscontri positivi da pubblico ed espositori

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO

1624 voti

VOTA ORA