Nel 2020 il Motor Show di Ginevra è stato il primo evento automobilistico ad essere cancellato a causa della diffusione in Europa dell’epidemia di coronavirus. Adesso si teme che anche l’edizione 2021 possa essere cancellata. Infatti sebbene siano state già comunicate le date ufficiali in cui si dovrebbe tenere la manifestazione, le possibilità di un suo annullamento sembrano aumentare giorno dopo giorno. 

A rischio anche il Motor Show di Ginevra 2021

La 90a edizione si dovrebbe tenere dal 4 al 14 marzo 2021. I dubbi su questa edizione derivano dal fatto che già adesso molte case automobilistiche importanti hanno fatto sapere che non parteciperanno a causa della crisi economica che le ha colpito per via dello stop alla produzione e alla vendita di auto nei mesi scorsi dovuto al coronavirus.

Inoltre la cancellazione dell’edizione 2020 del Motor Show di Ginevra ha causato per l’organizzazione la perdita di oltre 10 milioni di euro. Non a caso è stato chiesto un prestito da oltre 15 milioni al Cantone Svizzero. Questo prestito era stato concesso ma è stato respinto in quanto prevedeva condizioni non consentite dallo Statuto del Salone di Ginevra.

Dunque al momento la situazione del Motor Show di Ginevra 2021 non sembra essere particolarmente positiva. Si spera ovviamente che le cose possano migliorare nei prossimi mesi e che alla fine l’edizione 2021 di quello che è considerato da molti come l’evento automobilistico più importante del nostro continente si possa tenere, così come previsto nel corso del prossimo mese di marzo.

L’organizzazione non si arrende e continua a lavorare per garantire che il 2021 possa vedere di nuovo un ritorno della kermesse dopo che nel 2020 l’evento è stato annullato a sole poche ore dal debutto. Ricordiamo che nel 2019 tra i tanti modelli svelati a Ginevra anche Fiat Centoventi e Alfa Romeo Tonale.