Nasce Iam Learning Network, l’associazione che fa dialogare Asset Manager e Investitori Istituzionali

Redazione

1 Settembre 2021 - 08:01

condividi

Nasce Iam Learning Network l’associazione che vuole garantire l’incontro fra Asset Manager di Casse di Previdenza e Fondi pensione con Investitori Istituzionali.

Nasce Iam Learning Network, l'associazione che fa dialogare Asset Manager e Investitori Istituzionali

Il networking e la formazione continua sono ormai delle necessità, delle componenti indispensabili per riuscire a svolgere bene il proprio lavoro e soprattutto per rimanere al passo con i tempi. Per rispondere a questo contesto e a queste esigenze nasce Iam Learning Network (Institutional Asset Management Learning Network), l’associazione che si configura come mission quella di garantire l’incontro fra Asset Manager di Casse di Previdenza e Fondi pensione con Investitori Istituzionali. Un collegamento possibile grazie alla progettazione e all’erogazione di un percorso di alta formazione executive ai membri del CDA e ad una formazione manageriale per il middle-management.

Iam Learning Network si basa sul connubio delle grandi esperienze che portano con sé i soci fondatori: Valore srl, una società che vanta un’enorme esperienza nell’organizzazione di eventi su temi chiave della vita aziendale come il welfare, l’asset management e l’economia reale; Euromedia Research®, istituto di ricerca statistica e di mercato, e ProfessioneFinanza®, Media & Training Company esperta di alta formazione ai professionisti del settore finance. Un grande team quello di Iam Learning Network che si rivolge alle Casse di Previdenza e ai Fondi Pensione, che insieme rappresentano quasi 300 miliardi di euro tra patrimoni, risorse e investimenti.

Stefano Ronchi, Presidente Iam Learning Network, ha spiegato meglio l’intento di questa nuova associazione, dichiarando:

“Stiamo vivendo in un mondo in profonda evoluzione, nel quale un ruolo centrale nell’economia reale verrà ricoperto dall’industria finanziaria, dagli investitori istituzionali e dall’asset management e in cui sarà necessario dare una particolare attenzione al mondo delle 18 Casse di Previdenza italiane e dei Fondi Pensione, che insieme rappresentano quasi 300 miliardi di euro tra patrimoni, risorse e investimenti. In questo scenario crediamo che networking e alta formazione continua siano il vero valore aggiunto, nonché la migliore soluzione per sviluppare progetti sostenibili e approfondire temi come digital health, smart city, infrastrutture sportive ed ESG”.

Tra le caratteristiche che contraddistinguono l’associazione Iam Learning Network vi è la peculiare modalità di networking innovativo: in questa particolare forma di networking infatti le relazioni e le connessioni strategiche sono implementate e rafforzate dalla co-progettazione di piani formativi su temi dell’Asset Management. I piani formativi sono strutturati in modo da essere attentamente adattati alle esigenze didattiche e strutturati in modo da essere erogati congiuntamente ai soggetti istituzionali.

Oltre alle tre realtà fondatrici, Valore srl, Euromedia Research® e ProfessioneFinanza®, hanno deciso di unire le forze in questo grande progetto anche diversi soci aderenti: Ninety One, Pictet, Robeco e UBS, che hanno dato il loro contributo attivo anche nel processo di progettazione delle sessioni formative e nella successiva erogazione, prendendo parte al progetto in qualità di relatori/docenti. Tra i soci sostenitori si annoverano anche Carmignac, Credit Suisse, Macquarie e Riello Investimenti Partners Sgr, società che saranno in prima linea negli interventi delle sessioni di formazione su tematiche condivise con investitori istituzionali.

Sarah Pastore, Sales Director Ninety One:

“Noi di Ninety One crediamo nel valore della formazione e sentiamo la responsabilità di mettere a disposizione degli investitori le eccellenze dei nostri centri di investimento e di ricerca. Per noi il progetto Iam Learning Network ha rappresentato fin dall’inizio ‘una voce fuori dal coro’ e un’occasione di condivisione che non potevamo perdere”.

Giambattista Chiarelli, Head of Institutional - Italy, Israel Pictet:

“Viviamo nella società della conoscenza, a Pictet siamo convinti che conoscenza ed esperienza vadano condivise tra i vari protagonisti del mercato finanziario e ci siamo mossi da tempo in questa direzione con un programma di formazione per i nostri investitori. A maggior ragione siamo entusiasti di partecipare ad una piattaforma indipendente quale Iam Learning Network che offre questo servizio garantendo qualità sia sui contenuti formativi sia sul coinvolgimento dei partecipanti.”

Luca Rusconi, Director Italy Sales Robeco:

“A nome di Robeco siamo orgogliosi di partecipare all’iniziativa Iam Learning Network che promuove la formazione nel settore finanziario: lavorando in associazione con gestori di patrimoni e investitori professionali, ci proponiamo di condividere la nostra esperienza, conoscenza e soluzioni d’avanguardia in ambito d’ investimenti sostenibili.”

Michele F. Marchese, Head of Institutional Client Coverage Italy & Greece at UBS Asset Management: “UBS AM dispone di una ampia offerta di servizi di investimento, dai più tradizionali ai più innovativi. Dialogare con investitori consapevoli delle loro necessità e preparati a valutare le proposte che ricevono, non solo da UBS AM ma anche da altri asset manager, è fondamentale. Per questo abbiamo aderito subito a Iam Learning Network”.

In collaborazione con Iam Learning Network

Iscriviti a Money.it