Graduatorie d’istituto, guida MIUR: iscrizione, aggiornamento, punteggi e documenti utili da scaricare

icon calendar icon person
Graduatorie d'istituto, guida MIUR: iscrizione, aggiornamento, punteggi e documenti utili da scaricare

Graduatorie d’istituto, riaprono le iscrizioni per la seconda e terza fascia: ecco come fare per presentare la domanda, i titoli richiesti e le tabelle aggiornate per il calcolo dei punteggi.

Graduatorie d’Istituto II e III fascia 2017-2020: da oggi e fino a venerdì 24 giugno chi vuole diventare insegnante e spera di essere chiamato per ricoprire una supplenza può inviare la domanda per l’iscrizione, il cambio della classe di concorso o l’aggiornamento dei punteggi.

Da oggi 5 giugno, infatti, riaprono le Graduatorie d’Istituto grazie all’emendamento inserito con il Decreto Milleproroghe che ha ha prorogato la scadenza al 2020.

Per i prossimi tre anni quindi anche i laureati non abilitati, purché siano in possesso dei requisiti stabiliti dal Dpr del 23 febbraio 2016, possono candidarsi per una supplenza facendo l’iscrizione alla seconda e terza fascia delle Graduatorie d’Istituto.
A tal proposito vi ricordiamo che:

  • nella seconda fascia possono iscriversi i docenti abilitati, non iscritti nelle Graduatorie ad Esaurimento, in possesso dei titoli per l’iscrizione ad una classe di concorso;
  • nella terza fascia possono iscriversi anche i docenti non abilitati, purché in possesso dei titoli per l’iscrizione ad una classe di concorso.

Naturalmente l’iscrizione non vi assicura di essere chiamati per coprire una supplenza, ma l’essere in graduatoria dà un’opportunità maggiore di lavoro rispetto all’invio della sola domanda di messa a disposizione.

Per conoscere le modalità d’iscrizione alle Graduatorie d’Istituto basta analizzare il decreto del MIUR pubblicato nel pomeriggio di giovedì 1 giugno 2017 con il quale sono state svelate anche le nuove classi di concorso (corrette degli errori presenti nel DPR del 14 febbraio 2016) e i punteggi attribuiti ai vari titoli.

Ecco una guida completa su come fare domanda per l’iscrizione alle Graduatorie d’Istituto (sia II^ che III^ fascia) e su come calcolare il proprio punteggio in base ai titoli informatici e alle esperienze professionali fatte in questi anni.

Decreto MIUR- Aggiornamento Graduatorie d’Istituto
Clicca qui per scaricare il decreto pubblicato dal Ministero della Pubblica Istruzione contenente tutte le informazioni sui termini e l’invio delle domande per l’aggiornamento 2017-2020 della II^ e III^ fascia delle Graduatorie d’Istituto.

Come iscriversi alle Graduatorie d’Istituto

Per fare l’iscrizione alle Graduatorie d’Istituto di II^ e III^ fascia bisogna presentare la domanda in modalità cartacea.

Chi si iscrive per la prima volta in III fascia, o deve aggiornare il proprio punteggio, e ha solamente il titolo di studio per l’accesso all’insegnamento, deve utilizzare il modello A2. Per la III fascia delle graduatorie d’istituto non è possibile iscriversi con riserva, quindi il titolo richiesto deve essere conseguito entro la data stabilita dal Miur.

Modello A2
Clicca qui per scaricare il modello da compilare per presentare la domanda d’iscrizione alla III^ fascia delle Graduatorie d’Istituto.

Per chi si iscrive per la prima volta in II fascia, o deve aggiornare il proprio punteggio, il modello da compilare è l’A1.

Modello A1
Clicca qui per scaricare il modello da compilare per presentare la domanda d’iscrizione alla II^ fascia delle Graduatorie d’Istituto.

Infine, per i docenti iscritti nella terza fascia dal 2014 ma che nel frattempo hanno deciso di cambiare classe di concorso, il modello è l’A2 bis.

Modello A2 Bis
Clicca qui per scaricare il modello da compilare per chiedere il cambio di classe di concorso ai fini dell’aggiornamento della III fascia delle Graduatorie d’Istituto.

Il modello di domanda deve essere inviato tramite una delle seguenti modalità ad una istituzione scolastica della provincia prescelta:

  • raccomandata con ricevuta di ritorno;
  • consegna a mano all’istituzione scolastica;
  • invio per Posta Elettronica Certificata all’indirizzo PEC della scuola.

Ma a quale scuola bisogna presentare la domanda d’iscrizione? Questa deve essere inviata alla scuola capofila dell’Istituto per la quale ci si vuole iscrivere in graduatoria. E nel caso in cui ci si voglia iscrivere in più settori scolastici, la scuola capofila deve appartenere all’istituzione scolastica con il grado superiore.

La domanda cartacea dovrà essere consegnata obbligatoriamente entro il 24 giugno 2017, così da permettere al MIUR di completare l’aggiornamento in tempo per l’inizio dell’anno scolastico 2017-2018.

Successivamente ci sarà la seconda fase, durante la quale i docenti potranno indicare le scuole per le quali vogliono candidarsi. La scelta va effettuata dal 1° al 20 Luglio, in via telematica attraverso la registrazione ad Istanze Online sul sito del MIUR.

Come prima cosa bisogna iscriversi ad Istanze Online, inserendo il proprio indirizzo mail, la tessera sanitaria e il documento di riconoscimento valido per l’iscrizione alle graduatorie d’istituto.

Dopo aver effettuato l’accesso ad Istanze Online potete scaricare il Modulo di Adesione e selezionare “Accetta” per l’iscrizione alla terza fascia. Il modello B deve essere inviato alla stessa istituzione scolastica per cui è stato inviato il modello A. In questa seconda fase l’aspirante docente può comunque richiedere un massimo di 20 istituzioni scolastiche, purché siano appartenenti alla stessa provincia. Per la scuola d’infanzia e primaria, invece, vige il limite di 10 istituti.

Graduatorie d’Istituto II e III fascia: titoli e punteggi

Per l’elenco completo dei titoli di accesso richiesti per l’iscrizione alle graduatorie d’istituto per una particolare classe di concorso, potete scaricare l’allegato A pubblicato dal MIUR insieme agli altri documenti utili per l’aggiornamento delle Graduatorie d’Istituto con il quale sono stati corretti alcuni errori (anche se in realtà ne sono stati trovati altri) presenti nel DPR del 14 febbraio del 2016 rilevati dai sindacati.

Nuova tabella classi di concorso
Clicca qui per scaricare la nuova tabella delle classi di concorso, corretta rispetto al precedente DPR n° 19 del 2016.

Quindi possono iscriversi alle Graduatorie d’Istituto di III fascia tutti coloro che sono in possesso di un titolo utile per l’accesso all’insegnamento indicato nei:

Tuttavia, coloro che sono in possesso di un titolo indicato nei Decreti ministeriali del ‘98 e del 2005 possono iscriversi alle Graduatorie d’Istituto solo se hanno conseguito il determinato titolo prima del 23 febbraio 2016, data dell’entrata in vigore delle nuove tabelle delle classi di concorso.

Per l’iscrizione alla II fascia, invece, oltre ai suddetti titoli è necessario essere in possesso dell’abilitazione all’insegnamento.

Per quanto riguarda i punteggi attribuiti ai titoli e alle esperienze professionali le tabelle sono le stesse utilizzate nel precedente aggiornamento con alcune novità. In primis c’è stato un dimezzamento, annunciato da qualche settimana, del punteggio attribuito alle certificazioni informatiche.

Inoltre, tra i punteggi per la II fascia delle Graduatorie d’Istituto sono previsti 3 punti per coloro che sono iscritti alla graduatoria di merito di un concorso scuola per titoli ed esami per la stessa classe di concorso o posto di insegnamento per il quale si invia la propria candidatura.

Ecco le tabelle pubblicate dal MIUR nelle quali sono indicati tutti i punteggi attribuiti agli insegnanti ai fini della graduatoria:

Punteggi II fascia Graduatorie d’Istituto
Clicca qui per scaricare la tabella aggiornata per il calcolo punteggi ai fini dell’iscrizione alla II fascia delle Graduatorie d’Istituto.
Punteggi III fascia Graduatorie d’Istituto
Clicca qui per scaricare la tabella aggiornata per il calcolo punteggi ai fini dell’iscrizione alla III fascia delle Graduatorie d’Istituto.
Chiudi [X]