Graduatorie d’istituto III fascia, proroga triennale: come fare per iscriversi? Titoli richiesti e scadenze

icon calendar icon person
Graduatorie d'istituto III fascia, proroga triennale: come fare per iscriversi? Titoli richiesti e scadenze

Graduatorie d’istituto, riaperte l’iscrizioni per la terza fascia: ecco come fare per presentare la domanda e i titoli richiesti.

Scuola, come fare l’iscrizione alla III fascia delle graduatorie d’istituto?

Il decreto Milleproroghe ha portato con sé una novità molto importante, ovvero la proroga riguardante l’iscrizione alla terza fascia delle graduatorie d’istituto. Per i prossimi tre anni quindi anche i laureati non abilitati, purché siano in possesso dei requisiti stabiliti dal Dpr del 23 febbraio 2016, possono candidarsi per una supplenza facendo l’iscrizione alla terza fascia delle graduatorie d’istituto.

Naturalmente l’iscrizione non vi assicura di essere chiamati per coprire una supplenza, ma l’essere in graduatoria dà un’opportunità maggiore di essere chiamati rispetto all’invio della sola domanda di messa a disposizione.

Come fare per iscriversi alla terza fascia delle Graduatorie d’Istituto? Per la procedura ufficiale bisognerà aspettare la primavera, quando il Miur pubblicherà il decreto con tutte le norme e le scadenze riguardanti l’iscrizione alle graduatorie d’istituto.

Tuttavia, possiamo darvi alcune anticipazioni riguardo al come iscriversi alla terza fascia facendo riferimento al procedimento utilizzato per il precedente triennio. In questo modo possiamo farci un’idea anche sul termine ultimo per acquisire il titolo di accesso.

Ma andiamo con ordine e vediamo cosa fare per procedere con l’iscrizione alla terza fascia della graduatoria d’istituto.

III fascia della graduatoria d’istituto: come fare l’iscrizione?

Come dichiarato da OrizzonteScuola.it per l’iscrizione alle graduatorie d’istituto è possibile presentare la domanda in modalità cartacea. Così è stato nel 2014 e probabilmente ci sarà la conferma anche per il 2017.

Chi si iscrive per la prima volta in III fascia e ha solamente il titolo di studio per l’accesso all’insegnamento, deve utilizzare il modello A2. Per la III fascia delle graduatorie d’istituto non è possibile iscriversi con riserva, quindi il titolo richiesto deve essere conseguito entro la data stabilita dal Miur.

Il modello di domanda, che potete scaricare di seguito, può essere inviato tramite una delle seguenti modalità:

  • raccomandata con ricevuta di ritorno;
  • consegna a mano all’istituzione scolastica;
  • invio per Posta Elettronica Certificata all’indirizzo PEC della scuola.

Ma a quale scuola bisogna presentare la domanda d’iscrizione? Questa deve essere inviata alla scuola capofila dell’Istituto per cui ci si vuole iscrivere in graduatoria. E nel caso in cui ci si voglia iscrivere in più settori scolastici, la scuola capofila deve appartenere all’istituzione scolastica con il grado superiore.

Solitamente la domanda cartacea deve essere inviata entro giugno, ma per averne la certezza dovremo aspettare la circolare del MIUR.

Successivamente ci sarà la presentazione del modello B per la scelta delle scuole nella provincia scelta. Questa però avviene solamente in via telematica attraverso la registrazione ad Istanze Online sul sito del MIUR.

Come prima cosa bisogna iscriversi ad Istanze Online, inserendo il proprio indirizzo mail, la tessera sanitaria e il documento di riconoscimento valido per l’iscrizione alle graduatorie d’istituto.

Dopo aver effettuato l’accesso ad Istanze Online potete scaricare il Modulo di Adesione e selezionare “Accetta” per l’iscrizione alla terza fascia. Il modello B deve essere inviato alla stessa istituzione scolastica per cui è stato inviato il modello A. In questa seconda fase l’aspirante docente può comunque richiedere un massimo di 20 istituzioni scolastiche, purché siano appartenenti alla stessa provincia. Per la scuola d’infanzia e primaria, invece, vige il limite di 10 istituti.

III fascia della graduatoria d’istituto: entro quando bisogna conseguire il titolo richiesto?

Anche per rispondere a questa domanda dobbiamo basarci esclusivamente su quanto successo nel 2014. In quell’occasione la scadenza della domanda era prevista per il 23 giugno. Quindi dal momento che non era possibile iscriversi con riserva per quella data bisognava aver conseguito titolo richiesto.

Se anche nel 2017 venisse confermata questa scadenza sarebbero esclusi dall’iscrizione alle graduatorie d’istituto sia i diplomandi che i laureandi a luglio 2017.

Per qualche giorno questi non rientrerebbero nei termini fissati dal MIUR e per questo gli verrebbe impedita l’iscrizione in graduatoria. Una soluzione potrebbe essere quella di permettere l’iscrizione con riserva a chi conseguirà il titolo entro agosto 2017.

Probabilmente i sindacati ne discuteranno con il MIUR nelle prossime settimane, anche perché come stabilito dall’emendamento del Milleproroghe questa sarà l’ultima possibilità per iscriversi alla terza fascia delle graduatorie d’istituto valida per insegnare nelle scuole anche senza abilitazione.

Per l’elenco completo dei titoli di accesso richiesti per l’iscrizione alle graduatorie d’istituto per una particolare classe di concorso, potete scaricare la Tabella A allegato al DPR del 14 febbraio 2016, che trovate di seguito:

PDF - 1.3 Mb
Tabella A, nuove classi di concorso: denominazione, titoli di accesso e insegnamenti relativi
Clicca qui per scaricare la Tabella A con tutte le nuove classi di concorso così da scoprire quali sono i titoli richiesti per l’iscrizione alla terza fascia delle graduatorie d’istituto.
Chiudi X