Geox: risultati 2017 graditi al mercato, analisti vedono potenziale inespresso

Alessio Trappolini

26/02/2018

26/02/2018 - 12:31

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Vento in poppa per Geox questa mattina. I numeri del 2017 hanno confermato l’impegno dei vertici per riportare alla redditività l’azienda e spingere il debito verso lo zero.

Inizio d’ottava all’insegna degli acquisti per il titolo Geox, spinto in Borsa dai brillanti numeri messi in luce nell’esercizio 2017, pubblicati venerdì scorso a mercati già chiusi.

Le evidenze emerse dalla lettura del bilancio dello scorso anno sono tutte positive secondo gli analisti e sono valse il miglioramento del giudizio sul prezzo obiettivo da parte di Equita Sim. La casa d’affari milanese ha infatti ritoccato il target price da 2,7 a 2,8 euro, confermando la raccomandazione hold “in considerazione della ancora debole visibilità sulle potenzialità dei ricavi (soprattutto in termini di vendite a prezzo pieno)”, si legge nel report giornaliero di oggi.

Più nel dettaglio, il 2017 di Geox si è chiuso con un utile netto di 15,4 milioni dai 2 milioni del 2016. Qualche riga di conto economico più su l’Ebitda è stato pari a 64 milioni dai 47,6 milioni del 2016 ma la società ha puntualizzato che al netto degli oneri e proventi atipici è pari a 74 milioni (l’8,4% dei ricavi) contro i 52,8 milioni del 2016 (5,9% dei ricavi). In termini di margini ciò si è tradotto in un balzo del rapporto Ebitda su ricavi dal 5,9% del 2016 all’8,4 per cento.

Svolta anche dal punto di vista patrimoniale con il debito più che dimezzato: si è scesi dai 35,9 milioni di fine 2016 a 5,4 milioni al 31 dicembre scorso. L’insieme di questi elementi ha consentito al management di proporre un ritocco al dividendo: agli azionisti sarà proposta una cedola di 0,06 euro dagli 0,02 euro distribuiti lo scorso anno.

I risultati del 2017 sono stati positivi per Geox, anche se sostanzialmente in linea con le attese del consensus. Ciò che ha sorpreso il mercato è stata la capacità del gruppo di proporre i primi risultati concreti della nuova strategia incentrata sull’aumento della redditività e sull’ottenimento di un business profittevole in ottica prospettica. Difatti Geox prevede un ulteriore miglioramento nel 2018, puntando – come è messo nero su bianco nel comunicato - sulla crescita del canale e-commerce.

In questo quadro, dall’analisi del consensus degli analisti e dei multipli di mercato emergono prospettive positive. Al momento su 8 analisti 3 sono posizionati su giudizio Buy e 3 Hold. Soltanto 2 suggeriscono il Sell. Il target price medio sugli ultimi 12 mesi è pari a 2,92 euro (fonte: Bloomberg), cifra che incorpora un upside potenziale di oltre il 9,4% rispetto alle quotazioni odierne.

Al momento della scrittura il titolo sale del 2,3% a 2,662 euro. La strada da fare per recuperare l’underperformance registrata da inizio anno dal titolo è ancora molta (parliamo di un -7,8% rispetto alla chiusura del 31 dicembre) ma la strada imboccata dall’azienda sembra promettere il meglio per il proseguo di anno.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories