Gaetano Manfredi: chi è e quanto guadagna il nuovo sindaco di Napoli

Alessandro Cipolla - Martino Grassi

05/10/2021

05/10/2021 - 16:07

condividi

Gaetano Manfredi dopo la vittoria alle elezioni amministrative è il nuovo sindaco di Napoli: ecco la biografia e il reddito dell’ex ministro dell’Università all’epoca del secondo governo Conte.

Gaetano Manfredi: chi è e quanto guadagna il nuovo sindaco di Napoli

Gaetano Manfredi, il candidato di una coalizione giallorossa alle elezioni amministrative 2021, è diventato il nuovo sindaco del Comune di Napoli, ottenendo il 62,88% delle preferenze di voto.

Manfredi ha potuto contare sull’appoggio del Partito Democratico, del Movimento 5 Stelle e di Articolo 1. Vediamo dunque chi è Gaetano Manfredi, qual è la sua biografia e i suoi guadagni, analizzando le dichiarazioni dei redditi del nuovo sindaco di Napoli.

Chi è Gaetano Manfredi: la biografia del sindaco di Napoli

Gaetano Manfredi è nato il 4 gennaio 1964 a Ottaviano, in provincia di Napoli. Dopo gli studi al liceo classico si laurea con il massimo dei voti all’Università Federico II di Napoli, in ingegneria a soli 24 anni. Grazie a una borsa di ricerca inizia a lavorare e a distanza di 10 anni diventa professore di tecnica delle costruzioni. Nel corso della sua carriera accademica Manfredi porta avanti diversi studi di tipo teorico e sperimentale, tra questi il comportamento non lineare delle strutture, il comportamento sismico di strutture murarie, il rischio sismico di impianti industriali, la vulnerabilità e riabilitazione dei beni culturali, l’innovazione tecnologica, tanto che nel suo curriculum può vantare più di 500 pubblicazioni.

Nel 2014 diventa il rettore dell’Università Federico II di Napoli e dal 2014 al 2020 l’Ateneo conosce una delle sua fasi di massimo sviluppo, con la nascita del polo universitario di San Giovanni a Teduccio, l’Academy Apple, e della Scuola Superiore Meridionale, sul modello della Normale di Pisa. Nel 2015 Manfredi diventa anche il presidente della Conferenza dei rettori italiani (Crui), riconfermato nel 2018.

Nel corso della sua carriera, Manfredi ha avuto anche diverse esperienze in Politica, tanto che nel 2019, l’allora premier Giuseppe Conte lo volle al timone del ministero dell’Università e della Ricerca.

Lo stipendio e i guadagni di Gaetano Manfredi

Nell’anno in cui è stato ministro, Gaetano Manfredi essendo un tecnico aveva diritto a uno stipendio complessivo che di 9.203,54 euro al mese. Dal luglio 2019 però è entrata in vigore una norma che prevede un taglio del 3,7% dei compensi.

Al netto il totale dovrebbe essere quindi di circa 4.500 euro al mese per un ministro tecnico, visto che ci sono da considerare sul totale lordo anche le trattenute per la pensione e il fondo di credito. Nella dichiarazione dei redditi 2020, relativa al 2019 come periodo di imposta quando era ancora rettore dell’Università Federico II di Napoli, Manfredi ha fatto registrare un reddito complessivo pari a 210.476 euro.

Una cifra simile a quella dichiarata nel 2019, quando il reddito complessivo di Gaetano Manfredi era di 193.642 euro. Paradossalmente, abbandonando l’incarico di rettore per fare il ministro, i guadagni nel 2020 come periodo di imposta potrebbero essere scesi notevolmente.

Dichiarazione redditi Manfredi 2020
La dichiarazione dei redditi 2020 di Gaetano Manfredi

Adesso dopo la sua vittoria alle elezioni amministrative 2021, Manfredi potrà contare anche sul suo nuovo stipendio da sindaco del Comune di Napoli.

Iscriviti a Money.it