Furti di auto a noleggio: è emergenza. Rubate 4 auto al giorno, danni per 10 milioni

Quasi 1.600 veicoli rubati in un anno, una media di 4 al giorno. Per le auto a noleggio è un’emergenza, che provoca danni per oltre 10 milioni di euro.

Furti di auto a noleggio: è emergenza. Rubate 4 auto al giorno, danni per 10 milioni

Aumentano i furti di auto a noleggio, una vera e propria piaga che provoca un danno economico per gli operatori del settore e un danno d’immagine per il paese. Nel 2018 sono stati sottratti alle società di noleggio quasi 1.600 veicoli, il 36% in più rispetto al 2017.

I dati sono stati forniti da da ANIASA, l’Associazione che all’interno di Confindustria rappresenta il settore dei servizi di mobilità (noleggio veicoli a lungo termine, rent-a-car, car sharing, fleet management e servizi di infomobilità e assistenza nell’automotive), nel quadro di un’analisi sul fenomeno furti che colpisce il settore del noleggio auto.

SI tratta di un’inversione di tendenza: dopo quattro anni di calo costante, la nuova impennata di furti è preoccupante. Così come le ripercussioni sui bilanci dei noleggiatori e sull’immagine del paese Italia, dal momento che - spesso - ad essere sottratte dai ladri sono vetture noleggiate da turisti, spesso stranieri, che vengono derubati anche dei propri babagli.

Furti di auto a noleggio: i numeri di un fenomeno preoccupante

L’indagine di ANIASA delinea i tratti di un fenomeno che sta diventando una vera e propria emergenza. Come dicevamo, lo scorso anno sono stati rubati 1.594 veicoli, il 36% in più rispetto al 2017.

Di questi, quelli spariti nel nulla sono 806 - non più recuperati - il 28% in più rispetto all’anno precedente. Le regioni più a rischio sono Campania, Puglia, Sicilia, Lazio e Lombardia.

Una seppur magra consolazione arriva dal dato sul numero dei veicoli recuperati: 788, il 49% di quelli sottatti. Un dato cresciuto sensibilmente rispetto al 46% del 2017, ma che solo sei anni fa si fermava al 18%. Merito dei dispositivi tecnologici di nuova generazione (satellitari e a radiofrequenza) istallatati sui veicoli, che permettono di tracciare gli spostamenti.

I ladri - però - sono a conoscenza della presenza a bordo di questi dispostivi. Ne consegue che solo se il veicolo rubato viene individuato nelle prime 48 ore è possibile recuperarlo. Trascorso questo lasso di tempo, le speranze si riducono al lumicino. Complessivamente, il fenomeno dei furti di auto a noleggio ha causato danni per 10,2 milioni di euro nel corso del 2018, (+32% rispetto al 2017).

Furto di auto a noleggio: l’opinione di Carmine Benincasa (ANIASA)

In controtendenza rispetto al trend generale dei furti a livello nazionale, da anni in costante calo, il settore del noleggio veicoli rappresenta oggi il principale bacino cui attingono le organizzazioni criminali”, dichiara Giuseppe Benincasa – Segretario Generale di ANIASA, “che negli ultimi anni hanno visto crescere l’interesse per il redditizio business”.

Un fenomeno” - prosegue Benincasa - “che beneficia di un’evidente difficoltà di contrasto da parte delle Istituzioni centrali e locali e che riserva, purtroppo, al nostro Paese la maglia nera a livello europeo. Questa criticità si aggiunge alle difficoltà già vissute dagli operatori del rent-a-car a causa dei ricavi per giorno in ulteriore forte diminuzione e delle recenti previsioni di contrazione dei flussi turistici diretti verso il nostro Paese”.

Iscriviti alla newsletter Motori per ricevere le news su Noleggio auto

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.