Formula E, calendario 2018-2019

Il calendario della Formula E stagione 2018-2019: si inizia in Arabia Saudita, a Roma toccherà il 13 aprile e si concluderà con la doppia sfida a New York.

Formula E, calendario 2018-2019

La FIA ha ufficializzato il calendario di Formula E per la stagione 2018-2019: l’ultimo tassello che è stato aggiunto riguarda l’E-Prix svizzero, che a sorpresa non si svolgerà a Zurigo - che con la Formula E aveva riportato il motorsport nel Paese dopo 64 anni - bensì a Berna.

La quinta stagione del campionato elettrico ABB Formula E conterà 12 appuntamenti divisi per i cinque continenti. Tra le novità ci saranno l’apertura in Arabia Saudita, ma anche il nuovo circuito di Santiago del Cile, quello cinese di Sanya e quello nel Principato di Monaco.

La Formula E tornerà nuovamente a Roma sul suggestivo circuito dell’Eur il 13 aprile, e sarà la prima tappa europea del campionato.

Formula E, calendario 2018-2019

La quinta stagione andrà al via il 15 dicembre 2018 a Al Diriyah in Arabia Saudita, e si concluderà con la consueta doppia gara a New York il 13 e 14 luglio.

Ecco il calendario completo della stagione 2018/2019:

  • 15 dicembre 2018 - Riyad
  • 12 gennaio 2019 - Marrakech
  • 26 gennaio TBA
  • 16 febbraio - Città del Messico
  • 10 marzo - Hong Kong
  • 23 marzo - TBA (Cina)
  • 13 aprile - Roma
  • 27 aprile - Parigi
  • 11 maggio - Monaco
  • 25 maggio - Berlino
  • 9 giugno - Zurigo
  • 13/14 luglio - New York

Formula E, le novità della quinta stagione

Tra le novità più interessanti della prossima stagione c’è il debutto della Gen 2, la seconda generazione delle monoposto elettriche che non cambia soltanto l’aspetto estetico e l’aerodinamica distinguendosi definitivamente dalle auto della Formula 1, ma anche soprattutto l’aspetto tecnico.

Le nuove monoposto hanno infatti una batteria con capacità maggiore e quindi per la prima volta nella giovane storia della Formula E non sarà necessario il cambio d’auto a metà E-Prix, ma con una sola vettura i piloti potranno completare tutta la gara che sarà di 45 minuti.

Inoltre sulla pista ci saranno dei punti in cui i piloti potranno configurare l’auto con un livello di potenza maggiore, oltre al consueto fanboost, la spinta in più data dai voti del pubblico online.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Motorsport

Argomenti:

Motorsport

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.