Fibra ottica vera o finta? I bollini di TIM e Tiscali chiariscono ogni dubbio

I siti di TIM e Tiscali mostrano ora dei bollini, in accordo con le regole dell’Agcom, per indicare il tipo di connessione offerta. Fibra, rete mista e ADSL: come leggere le nuove icone.

Fibra ottica vera o finta? I bollini di TIM e Tiscali chiariscono ogni dubbio

Non sempre gli abbonamenti a internet che utilizzano la parola fibra danno davvero accesso a questo tipo di rete.
Grazie a un provvedimento dell’Agcom la situazione sta fortunatamente cambiando: sui siti di TIM e Tiscali hanno fatto la loro comparsa dei bollini che chiariscono immediatamente il tipo di servizio offerto.
Un grande passo avanti per gli utenti, che spesso in passato sono inciampati in abbonamenti dai nomi ingannevoli e potranno ora decidere cosa acquistare con maggiore sicurezza, soprattutto quando anche gli altri gestori si adegueranno.

Ecco cosa rappresenta ogni bollino e come scegliere quale abbonamento a internet sottoscrivere.

Fibra ottica | Bollini TIM e Tiscali

Come già accennato, solo TIM e Tiscali hanno inserito dei bollini accanto alle loro offerte per la navigazione.
Si tratta di tre icone circolari in tre colori diversi:

  • Un’icona verde con la lettera F
  • Un’icona gialla con i caratteri FR
  • Un’icona rossa con la lettera R

Questi bollini illustrano il tipo di rete utilizzato per la connessione e compaiono accanto al nome dell’offerta, rendendo la ricerca di una promozione vantaggiosa molto più veloce.

Bollino verde | Fribra ottica

Il bollino verde rappresenta la rete in fibra vera e propria, quella che solitamente gli utenti si aspettano quando leggono che l’abbonamento prevede questo tipo di connessione.
Rientrano in questo bollino sia la connessione FTTH che quella FTTB. Si tratta di due reti estremamente simili: la prima indica la Fiber To The Home, quando la fibra arriva fino a casa, mentre la seconda la Fiber To The Building, quando questa rete arriva fino all’edificio.

Attualmente questa icona è presente sull’offerta di TIM Connect Fibra e su UltraFibra di Tiscali.

Bollino Giallo | Rete fibra mista

Anche il bollino giallo può indicare due casistiche differenti.
Può essere infatti utilizzato per indicare quando una rete in fibra arriva fino alla centralina su strada (cabinet) o nelle vicinanze dell’edificio. L’ultimo collegamento fino all’abitazione viene effettuato in questi casi tramite doppino in rame. Questa rete prende il nome di FTTC, Fiber To The Cabinet, e il bollino che la indica riporta la scritta Mista Fibra-Rame.

La dicitura Mista Fibra-Radio compare sempre sul bollino giallo ma indica una connessione leggermente diversa chiamata FWA, Fixed Wireless Access, utilizzata quando la fibra arriva fino a un ripetitore radio e viene da lì collegata in wireless.

Questi due tipi di rete comportano un calo delle prestazioni rispetto alla connessione completamente in fibra, ma si tratta di un sistema che offre comunque una buona velocità. È inoltre uno dei metodi più diffusi in Italia.

Bollino rosso | ADSL

La classica linea ADSL sarà rappresentata dal bollino rosso con la lettera R.
Questa icona indica la connessione con cavi in rame dalla centrale fino all’abitazione. Si tratta di un tipo di connessione con risultati variabili, che possono essere misurati per esempio tramite appositi siti.

Può capitare talvolta che una promozione presenti due bollini, quello rosso e quello giallo: è il caso per esempio di TIM Connect XDSL. Prima della sottoscrizione, l’utente può controllare se nella sua zona la fibra arriva alla centralina su strada. Se questo requisito è raggiunto, infatti, potrà essere utilizzata una connessione FTTC (bollino giallo). In caso contrario la rete sarà una FTTE (bollino rosso).

Leggi anche Modem WI-Fi portatili: migliori offerte estate 2018 per avere internet in vacanza.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Internet

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.