Un secondo modello elettrico arricchirà la gamma di Fiat nei prossimi anni dopo la nuova Fiat 500e. Lo ha confermato il numero uno del marchio automobilistico di Torino, Oliver Francois. Il dirigente della principale casa automobilistica italiana ha confermato che nei prossimi anni arriverà sul mercato la versione di produzione della concept car Fiat Centoventi.

Nei prossimi anni un secondo modello elettrico arricchirà la gamma di Fiat

Ci riferiamo naturalmente alla concept car svelata lo scorso anno da Fiat al Salone dell’auto di Ginevra. Questo modello quando arriverà sul mercato si ispirerà alla Panda. Rispetto alla 500 elettrica che sarà una city car premium con prezzi superiori ai 32 mila euro, la Centoventi dovrebbe essere un’auto alla portata di tutte le tasche.

L’auto di Fiat avrà uno stile minimalista e moderno. Centoventi sarà un’auto modulare che potrà essere personalizzata al massimo dai clienti secondo le proprie esigenze. Questo significa che anche l’autonomia e la potenza della batteria potranno essere modificate dai clienti a proprio piacimento. Inoltre essi potranno selezionare tra diverse opzioni di tetti, paraurti, sportelli, copricerchi etc.

Ecco come sarà la versione di produzione di Centoventi

La vettura dovrebbe utilizzare la stessa piattaforma di Fiat 500 elettrica che in futuro sarà utilizzata da numerosi altri modelli elettrici del gruppo FCA. Le due auto elettriche di Fiat dunque saranno molto diverse tra loro prendendo spunto da due filosofie opposte.

Per quanto riguarda i prezzi, le specifiche e gli altri dettagli relativi a questo nuovo modello, molto probabilmente nei prossimi mesi maggiori dettagli saranno rivelati dai dirigenti della principale casa automobilistica italiana. Quello che è certo è che quando finalmente arriverà sul mercato, Fiat Centoventi rappresenterà un’autentica rivoluzione per l’intero segmento di mercato.