Fiat e Alfa Romeo: ecco le auto che non vedremo mai più

Ci sono delle auto che nonostante la fusione tra FCA e PSA non vedremo più nelle gamme di Fiat e Alfa Romeo, ecco quali sono

Fiat e Alfa Romeo: ecco le auto che non vedremo mai più

In questi giorni si parla tanto delle auto di Fiat e Alfa Romeo che potrebbero tornare nelle gamme delle due celebri case automobilistiche grazie alla fusione di FCA con PSA.
In realtà ci sono dei modelli che, nonostante le tecnologie e le risorse economiche messe a disposizione dal gruppo transalpino, sicuramente non torneranno. Tra queste auto ci sentiamo con sicurezza di inserire Alfa Romeo MiTo.

Ecco le auto di Fiat e Alfa Romeo che non vedremo più

La celebre berlina compatta, che di recente è stata protagonista di un render sul web che ha fatto discutere i fan del Biscione, non rientra nei piani della casa automobilistica milanese. Il marchio di Fiat Chrysler preferisce puntare su altri tipi di veicoli per aumentare le sue vendite in futuro. Questo in quanto le berline di segmento B ormai non hanno più molto mercato in Europa e comunque non garantiscono la necessaria redditività.

Un altro modello che sicuramente non vedremo più è la Fiat 124 Spider. L’auto nata in collaborazione con Mazda in questi anni in cui è stata presente sul mercato non ha raggiunto gli obiettivi di vendita sperati, rimanendo un’auto di nicchia. Questo anche in mercati in cui si sperava che il modello potesse ottenere un discreto successo, come ad esempio gli Stati Uniti.

Le auto sportive e le monovolume lasciano spazio a nuovi SUV

Non è più tempo per Fiat di lanciare sul mercato auto sportive. Stessa sorte è toccata anche ad Alfa Romeo 4C. La vettura più sportiva presente nella gamma del Biscione non avrà una nuova generazione nemmeno in futuro. Se mai Alfa Romeo dovesse decidere di riportare un modello sportivo sul mercato saranno altre le auto che verranno prese in considerazione.

Infine un’auto che non appena il suo ciclo produttivo si concluderà non verrà più sostituita è Fiat 500L. La monovolume prodotta da Fiat Chrysler in Serbia infatti ogni anno che passa vende sempre di meno. Il mercato delle monovolume è in calo in tutto il mondo. Il suo posto in futuro sarà preso da un nuovo Fiat Suv che molto probabilmente sarà prodotto sempre in Serbia. Anche quello di Fiat 500L dunque sarà un addio definitivo.

Iscriviti alla newsletter Motori per ricevere le news su Fiat Chrysler Automobiles (FCA)

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.