Arrivano ottime notizie dal Brasile per il marchio Fiat. Anche nel mese di novembre che si è da poco concluso la principale casa automobilistica italiana è riuscita a conquistare la leadership del mercato nell’importante paese latino americano. Con una quota del 18,4 per cento il marchio di Torino è risultato essere il brand con più vendite in assoluto in quel paese.

A novembre Fiat è leader del mercato auto in Brasile

In totale Fiat ha immatricolato in Brasile a novembre del 2020 ben 39.300 auto. Grazie a questo risultato la casa italiana ha superato di pochissimo General Motors che ha chiuso il mese con la vendita di 39.200 unità ed una quota di mercato del 18,3 per cento.

Merito di questo risultato va ancora una volta al pickup Fiat Strada che ha sfiorato le 10 mila vendite a novembre risultando ancora una volta il pickup più venduto in Brasile e il secondo modello più venduto in assoluto.

Se si guarda però l’intero 2020 è General Motors la casa automobilistica con più vendite in Brasile

Altre auto di Fiat che si sono ben comportate il mese scorso in Brasile sono Argo, Toro e Mobi. Grazie a questo modello dunque Fiat ha ottenuto la leadership nel mercato auto del Brasile.

Se però andiamo a guardare il 2020 nel suo insieme la situazione cambia. Infatti nel periodo che va da gennaio a novembre con circa 290 mila immatricolazioni e una quota di mercato del 16,9 per cento è General Motors ad ottenere la supremazia in Brasile nel mercato auto.

Fiat nel 2020 si piazza al secondo posto con una quota di mercato del 16,4 per cento grazie all’immatricolazione di 282 mila veicoli. Ovviamente la speranza con un solo mese alla conclusione dell’anno è quella di avvicinarsi il più possibile alle vendite di General Motors. In ogni caso anche se non dovesse farcela nel 2020 il 2021 potrebbe essere l’anno giusto per vedere Fiat nuovamente al vertice delle vendite in Brasile dopo diversi anni.