In Brasile importanti novità per il marchio Fiat. La principale casa automobilistica italiana infatti ha annunciato che dopo 23 anni metterà fine alla produzione a Betim di Fiat Weekend, celebre station wagon che in Brasile negli ultimi decenni ha spopolato con la vendita di oltre mezzo milione di unità.

L’addio è stato ufficializzato nelle scorse ore ed è stato giustificato con il fatto che anche nel grande paese latino americano ormai si vendono sempre meno station wagon e sempre più SUV e Crossover.

Fiat Weekend dice addio e lascia il posto in gamma a due nuovi SUV

Non a caso i responsabili di Fiat in America Latina hanno confermato che Weekend sarà rimpiazzata da un nuovo modello che arriverà nel 2021 e si tratterà di un B-SUV. Questo è un veicolo di cui vi abbiamo in precedenza mostrato alcune foto spia e che nascerà sulla stessa piattaforma di Fiat Argo.

Oltre a questo modello è stato confermato anche l’arrivo di un secondo SUV. Questo dovrebbe essere la versione di produzione del celebre Fiat Fastback, concept car che è stata mostrata nel 2018 in occasione del Salone dell’auto di San Paolo. In parole povere si tratterà di una sorta di versione a SUV coupè del pick up Fiat Toro.

La scelta di optare per un SUV Coupè è nata dall’esigenza di diversificare questo modello da Jeep Compass che viene venduto in Brasile e che ha più o meno le stesse dimensioni. Anche questo modello arriverà nel corso del 2021.

Dunque in America Latina Fiat dice addio ad un modello che ha fatto la sua storia recente come Weekend per dare il benvenuto a due SUV che probabilmente saranno mostrati entro fine anno per poi arrivare sul mercato nel corso del 2021.