Fiat Chrysler Automobiles ottiene un importante risultato nel mercato auto americano. Infatti una delle sue auto è risultata essere la più venduta nel suo segmento. Ci riferiamo alla Dodge Challenger che ha dimostrato di essere la muscle car più popolare negli Stati Uniti nel terzo trimestre del 2020.

Fiat Chrysler festeggia: Dodge Challenger è la muscle car più venduta in USA

Infatti la celebre vettura del marchio americano di Fiat Chrysler ha superato le rivali Ford Mustang e Chevrolet Camaro diventando la muscle car più venduta in USA lo scorso trimestre.

Esattamente nei mesi di luglio, agosto e settembre un totale di 16.332 Dodge Challenger sono state vendute negli Stati Uniti. Questo risultato garantisce a Dodge una quota del 42% del mercato delle muscle car a due porte negli Stati Uniti con un incremento del 4 per cento rispetto al precedente trimestre.

Ford Mustang ha riportato vendite di 13.851 unità nel terzo trimestre e nello stesso lasso di tempo si sono vendute 8.366 unità di Chevrolet Camaro. Ford Mustang rimane la muscle car a due porte più venduta del 2020 con la vendita negli Stati Uniti di 47.637 unità da inizio anno a fine settembre.

Il celebre modello di Ford dunque guida il segmento con un ampio vantaggio rispetto alle 38.350 Dodge Challenger che sono state vendute nei primi nove mesi dell’anno. La Chevrolet Camaro ha invece venduto nello stesso arco di tempo poco più di 22 mila unità.

Occorre però precisare che questi dati rappresentano un calo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Nel terzo trimestre del 20219 infatti la vettura di Fiat Chrysler aveva venduto 18.031 unità e quindi quest’anno ha venduto il 9,42% in meno. Stessa sorte ovviamente è toccata anche alle sue due rivali.

In ogni caso Fiat Chrysler festeggia il risultato della Dodge Challenger, considerato che parliamo di un modello che non viene aggiornato da molto tempo ma che nonostante ciò continua ad essere molto popolare negli Stati Uniti tra gli amanti delle auto potenti.