Facebook e Google: cavi sottomarini tra USA e sud-est asiatico. Il piano

Marco Ciotola

29/03/2021

29/03/2021 - 23:02

condividi
Facebook
twitter whatsapp

I due colossi tech rivelano piani per costruire cavi sottomarini tra gli Stati Uniti e il sud-est asiatico, con l’obiettivo di garantire una connessione veloce a sempre più persone

Facebook e Google: cavi sottomarini tra USA e sud-est asiatico. Il piano

Facebook e Google stanno delineando un piano che mira a realizzare cavi sottomarini tra gli Stati Uniti e il sud-est asiatico. A rivelarlo i due stessi colossi tech, che parlano della mossa come del tentativo di garantire una connessione ad internet veloce a sempre più persone.

Nello specifico, saranno due i cavi sottomarini che collegheranno la costa occidentale degli Stati Uniti a Singapore e Indonesia, tra le più grandi economie del sud-est asiatico e sede di un numero sempre crescente di utenti di smartphone.

I cavi transpacifici - Echo e Bifrost - potrebbero migliorare efficacia e affidabilità di connessione per oltre il 70%, stando a quanto segnalato dai vertici della compagnia di Mark Zuckerberg.

Ma mentre Facebook sta investendo in entrambi i cavi, Google sta investendo solo in quello Echo. Il costo dei piani, ancora soggetti ad approvazioni normative, non è stato reso noto.

Facebook e Google: cavi sottomarini tra USA e sud-est asiatico

A parlare del progetto ufficialmente sono stati prima il vicepresidente degli investimenti di rete di Facebook, Kevin Salvadori, e il responsabile degli investimenti di rete, Nico Roehrich.

La sostanza del loro intervento può riassumersi nella volontà di portare online sempre più persone, e soprattutto garantire un’immediatezza della connessione al momento ancora non presente ovunque:

“Ci impegniamo a portare sempre più persone online e a garantire sempre maggiore velocità. Come parte di questo sforzo, siamo orgogliosi di annunciare che abbiamo collaborato con i principali partner regionali e globali per costruire due nuovi cavi sottomarini - Echo e Bifrost - che forniranno nuovi collegamenti cruciali tra la regione Asia-Pacifico e quella del Nord America.”

I partner includono alcuni dei maggiori colossi tech indonesiani tra cui Telin e XL Axiata. L’obiettivo è che il cavo Echo venga completato entro la fine del 2023, mentre il cavo Bifrost dovrebbe essere completato entro la fine del 2024.

Lo scorso maggio, Facebook ha inoltre annunciato l’intenzione di costruire un cavo sottomarino lungo 37mila chilometri in tutta l’Africa, così da garantire a una buona parte del continente un miglior accesso a Internet.

Mentre Google sta lavorando a un cavo sottomarino chiamato Equiano, che mira a collegare l’Africa all’Europa.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories