FIFA 20 non funziona: server EA down e problemi oggi 15 aprile, cosa succede?

Matteo Novelli

15 Aprile 2020 - 10:47

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Impossibile giocare a FIFA 20 online e non solo: continuano i problemi di accesso ai server EA, down e offline anche oggi 15 aprile. Cosa sta succedendo?

FIFA 20 non funziona: server EA down e problemi oggi 15 aprile, cosa succede?

Problemi a giocare a FIFA 20 online? Non riesci ad accedere a giochi come Apex Legends? Il problema potrebbe essere un down dei server EA che ha colpito gli utenti nella mattinata di ieri e continua anche oggi 15 aprile, con diversi giochi che stanno riscontrando dei veri e propri problemi.

Sono diversi infatti gli utenti ad aver riscontrato difficoltà d’accesso ai server Electronic Arts utili per giocare online a titoli di punta come FIFA 20 e molti altri. Dopo vari tentativi basta una rapida ricerca online per capire che qualcosa non va e che i server EA sono compromessi. Ecco cosa sta succedendo.

EA: server down e offline, impossibile accedere e giocare a FIFA 20 e altro

I problemi sembrano essere iniziati dalle ore 9 di ieri mattina, quando numerose segnalazioni sono emerse e arrivate online fino a colorare di rosso la mappa di downdetector, la piattaforma più utile per riscontrare disservizi e problemi per vari utilizzi.

Diverse le difficoltà di accesso a giochi e modalità che puntano molto sull’online: su tutti Apex Legends, Origin e FIFA Ultimate Team (da molti considerato un vero e proprio gioco a parte in FIFA 20).

La mappa di downdetector segnala difficoltà di accesso in diverse aree d’Europa, Italia compresa, mentre tra le problematiche più segnalate abbiamo un bel 96% che denuncia errori e problemi a FIFA 20, percentuale data dall’estrema popolarità del titolo EA, a cui segue Battlefield e persino The Sims.

Si uniscono problemi anche per Origin, la piattaforma online di EA, e una mappa interamente dedicata proprio a FIFA 20. In quest’ultima si riscontrano diverse percentuali che confermano i disservizi: 84% problemi di connessione al server, 7% al sito Web e 7% errori in fase di login.

Le polemiche non mancano e i commenti al vetriolo degli utenti infuriati sono diversi.

La prima risposta ufficiale da parte di Electronic Arts è arrivata ieri nel primo pomeriggio, indicando la disabilitazione di alcune modalità di FIFA 20:

«Salve ragazzi, abbiamo temporaneamente disabilitato la possibilità di creare partite delle modalità FIFA Ultimate Team e Volta Football mentre stiamo continuando ad investigare sui problemi di connessione che stanno avendo un forte impatto sulla stabilità dei server dei giochi Electronic Arts»

.

Sempre dal profilo Twitter @EAHelp emergono dettagli interessanti circa l’origine dei problemi, attribuiti a un attacco hacker di tipo DDoS:

Il sovraccarico dei server per i giochi online è diventata purtroppo una problematica comune durante la quarantena da coronavirus: solo ieri sono stati riscontrati diversi problemi di accesso a PlayStation Network e l’aumentare di persone online collegate contemporaneamente ha portato a grappolo a diversi disservizi nelle scorse settimane. Attualmente la situazione EA è ancora altalenante e l’origine dei problemi odierni manca ancora di una comunicazione ufficiale. Vi terremo aggiornati.

Argomenti

# FIFA

Iscriviti alla newsletter