FCA starebbe avviando un richiamo per le Jeep Wrangler, a causa di un rischio cedimento delle saldature del telaio. Sarebbero coinvolti circa 18.000 veicoli, anche se il problema potrebbe riguardare soltanto una stima del 4% delle auto, ovvero circa 720 esemplari.

Il problema tecnico è stato individuato da Jeep soltanto sulle Wrangler JL, di cui molte sono ancora ferme presso le concessionarie in attesa di essere consegnate. L’allarme è partito da alcuni clienti che hanno evidenziato come uno dei supporti delle sospensioni anteriori ha una saldatura che potrebbe cedere separando i sostegni dai longheroni.

Jeep Wrangler, 18mila auto verso il richiamo

Già lo scorso aprile era stato fatto un richiamo per un difetto al telaio, ma in quel caso riguardava un rischio corrosione.

Questa volta l’indice di gravità è forse più elevato, ma la casa americana non ha ancora comunicato un piano d’intervento e la Nhtsa non ha diramato un richiamo ufficiale.

Jeep Wrangler è una delle fuoristrada rimaste fedeli alla tradizione off-road, ed è un best seller della casa americana di FCA.