Elezioni amministrative 2019: presentazione delle liste

Presentazione delle liste alle elezioni amministrative 2019: come funziona la raccolta firme, la sottoscrizione e l’autenticazione.

Elezioni amministrative 2019: presentazione delle liste

Elezioni amministrative 2019: come si presentano le liste?

Le liste elettorali per le elezioni amministrative possono essere presentate solo se viene raccolto un numero determinato di firme, indicato per legge, e proporzionato al numero degli abitanti del Comune in cui si vuole presentare la lista.

Di seguito, una guida alla presentazione delle liste comprensiva delle modalità di raccolta, autenticazione e certificazione delle firme presso il Comune, con il relativo pdf, e l’elenco dei documenti necessari.

Come presentare una lista alle elezioni amministrative 2019

Per presentare una lista alle elezioni amministrative 2019 è indispensabile utilizzare un’apposita modulistica e raggiungere un numero di firme predeterminato per legge in base alle dimensioni del Comune. Nel dettaglio:

  • da non meno di 1.000 e da non più di 1.500 elettori, nei Comuni con popolazione superiore ad un milione di abitanti;
  • da non meno di 500 e da non più di 1.000 elettori, nei Comuni con popolazione compresa tra 500.001 ed un milione di abitanti;
  • da non meno di 350 e da non più di 700 elettori, nei Comuni con popolazione compresa tra 100.001 e 500.000 abitanti;
  • da non meno di 200 e da non più di 400 elettori, nei Comuni con popolazione compresa tra 40.001 e 100.000 abitanti;
  • da non meno di 175 e da non più di 350 elettori, nei Comuni con popolazione compresa tra 20.001 e 40.000 abitanti;
  • da non meno di 100 e da non più di 200 elettori, nei Comuni con popolazione compresa tra 10.001 e 20.000 abitanti;
  • da non meno di 60 e da non più di 120 elettori, nei Comuni con popolazione compresa tra 5.001 e 10.000 abitanti;
  • da non meno di 30 e da non più di 60 elettori, nei Comuni con popolazione compresa tra 2.001 e 5.000 abitanti; - da non meno di 25 e da non più di 50 elettori, nei Comuni con popolazione compresa tra 1000 e 2.000 abitanti. Nessuna sottoscrizione è richiesta per la dichiarazione di presentazione delle liste nei Comuni con popolazione inferiore a 1.000 abitanti.

Raccolta firme: modalità e documenti necessari

Per raccogliere validamente le firme è necessario compilare le caselle del modulo preposto in stampatello ed inserire la sigla e i dettagli del documento di identificazione. Ai fini della firma si considerano validi i seguenti documenti:

  • carta d’Identità;
  • passaporto;
  • patente di guida.

Per ogni firmatario bisogna indicare:

  • nome e cognome;
  • luogo di nascita;
  • data di nascita (necessaria a verificare il compimento del 18° anno di età);
  • Comune di residenza.

Si ricorda che possono firmare solamente i cittadini maggiorenni che hanno diritto di voto e che risiedono nel Comune nel quale si presenta la lista.

Elezioni amministrative 2019: come funziona l’autentificazione delle firme

La raccolta delle firme per la presentazione delle liste deve avvenire alla presenza di un pubblico ufficiale, come ad esempio il notaio, i cancellieri, i sindaci, i consiglieri provinciali o comunali, insomma tutti quei soggetti che la legge riconosce come “pubblici ufficiali”.

Ogni autenticatore di firme può occuparsi può svolgere il controllo solo limitatamente al proprio territorio di competenza. Ad esempio, nel caso del Giudice di pace, dei Segretari delle Procure della Repubblica e dei cancellieri, il compito di autenticazione è limitato al territorio di competenza dell’ufficio di cui sono i titolari. Per le altre indicazioni si rimanda al pdf allegato.

Elezioni amministrative 2019: come funziona la certificazione elettorale

Ogni firma raccolta, dopo l’autenticazione del pubblico ufficiale, deve essere certificata presso il Comune; la certificazione può essere effettuata dal Sindaco o dai funzionari dell’ufficio elettorale appositamente delegati.

La certificazione può essere “singola”, quando l’ufficio elettorale produce un certificato di iscrizione alle liste elettorali per ciascun firmatario del modulo, oppure “collettiva” quando l’ufficio elettorale produce uno o più certificati contenenti l’iscrizione alle liste elettorali di più firmatari del modulo.

Elezioni amministrative: guida pratica su come presentare una lista
Clicca qui per aprire il file

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Elezioni amministrative 2019

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.