Elezioni Olbia 2021, risultati ufficiali candidati e liste: Nizzi confermato sindaco

Alessandro Cipolla

12 Ottobre 2021 - 08:00

condividi

Elezioni amministrative Olbia 2021, i risultati ufficiali: Settimio Nizzi è stato riconfermato sindaco, mentre la lista di Forza Italia è stata quella più votata.

Elezioni Olbia 2021, risultati ufficiali candidati e liste: Nizzi confermato sindaco

Elezioni amministrative Olbia 2021: terminato lo spoglio dei voti i risultati ufficiali hanno premiato Settimio Nizzi, con il sindaco uscente di centrodestra che è stato riconfermato con il 52% dei voti.

A Olbia è andato in scena una sorta di ballottaggio anticipato visti i soli due candidati in campo, con l’opposizione che si è compattata attorno alla figura di Augusto Navone: il biologo però si è fermato attorno al 48%.

Per quanto riguarda le liste, in queste elezioni amministrative a Olbia la più votata per distacco è stata quella di Forza Italia (27,87%), con a seguire Olbia Democratica (13,42%) e Lista Nizzi (10,87%).

Elezioni Olbia 2021: i risultati ufficiali

Questi sono i risultati ufficiali delle elezioni Olbia 2021 dopo lo scrutinio di 50 sezioni su 50. L’affluenza definitiva ai seggi è stata del 60,85%.

CandidatoListePercentualeSeggi
Augusto Navone Movimento 5 Stelle (4,67%), Olbia Democratica (13,42%), Vivere Olbia (1,32%), Scelta Civica Insieme (5,64%), Uniti per Olbia (2,91%), Liberi (9,43%), Insieme per Olbia (4,39%), Alba Civica (5,94%) 47,92% 11
Settimio Nizzi Forza Italia (27,87%), UdC (1,87%), Lega (3,32%), Psd’Az (3,94%), Riformatori Sardi (4,39%), Lista Nizzi (10,87%) 52,08% 17

Avendo Settimio Nizzi superato la soglia della maggioranza assoluta al primo turno, non ci sarà bisogno di un ballottaggio.

I candidati

La storia politica recente di Olbia è stata senza dubbio segnata dalla figura di Settimo Nizzi, attuale primo cittadino che, oltre alla vittoria elettorale del 2016, ha già guidato la città isolana dal 1997 al 2007.

Se cinque anni fa la coalizione di centrodestra alle elezioni amministrative a Olbia si è presentata al primo turno frammentata, ricompattandosi poi in occasione del ballottaggio, in questo 2021 la parola d’ordine sembrerebbe essere unità.

Del resto per il sindaco serrare le proprie fila appare essere necessario vista la Grande Coalizione messa in campo dall’opposizione. Già a inizio anno, prima dello slittamento, come candidato è stato indicato Augusto Navone.

Il biologo potrà contare sul sostegno, oltre che di una nutrita schiera di liste civiche, anche del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle, mentre non ha fatto parte della coalizione Olbia Domani.

La legge elettorale

Fatta eccezione per le regioni a statuto speciale dove possono esserci dei cambiamenti, la legge elettorale delle elezioni amministrative in Italia è di tipo stampo maggioritario per quanto riguarda l’elezione del sindaco, mentre la ripartizione dei consiglieri avviene in maniera proporzionale.

Essendo Olbia un Comune con più di 15.000 abitanti, se nessun candidato al primo turno dovesse ottenere la maggioranza assoluta allora si procederà a un ballottaggio tra i due più votati. Nel caso si dovesse verificare una perfetta parità nel testa a testa, sarà eletto sindaco il candidato più anziano.

Per garantire la formazione di una maggioranza solida e di conseguenza una sostanziale governabilità, alle liste collegate al candidato sindaco risultato vincitore verrà attribuito il 60% dei seggi. I restanti posti nel Consiglio verranno poi assegnati alle altre liste in maniera proporzionale attraverso il “metodo D’Hondt”.

Alla divisione dei seggi, si andranno a eleggere nel totale 28 consiglieri escluso il sindaco, saranno ammesse tutte le liste e i gruppi di liste di candidati che avranno superato la soglia di sbarramento del 3% dei voti validi.

Per quanto riguarda le modalità di voto, nei comuni con più di 15.000 abitanti è ammesso il voto disgiunto, con l’elettore che potrà esprimere fino a due preferenze mantenendo però la parità di genere (un uomo e una donna).

Il fac-simile della scheda elettorale

Nei giorni scorsi la Prefettura di Sassari ha rilasciato il fac-simile della scheda elettorale per queste elezioni amministrative a Olbia.

Elezioni Olbia 2021
Fac-simile scheda elettorale

Al momento del voto, l’elettore deve mostrare la tessera elettorale e un documento di identità in corso di validità.

Per eleggere il sindaco e, contestualmente il Consiglio Comunale, l’elettore ha tre possibilità di voto:

  • mettere una X sul simbolo della lista, assegnando così il voto anche al candidato Sindaco;
  • mettere una X solo sul nome dell’aspirante Sindaco (in questo caso nessun voto sarà assegnato alla lista);
  • mettere una X sulla lista e scrivere il cognome del candidato Consigliere che si preferisce.

Ricordiamo che a causa delle normative anti-Covid, all’interno seggio elettorale è obbligatorio indossare la mascherina e mantenere la distanza di sicurezza.

Iscriviti a Money.it