Disinfestazione aerea per coronavirus in Italia, ma è una bufala

In queste ore di allerta massima per il coronavirus continuano a girare notizie false sulla questione: dalla disinfestazione aerea dagli elicotteri al biocontenimento.

Disinfestazione aerea per coronavirus in Italia, ma è una bufala

Le bufale sull’argomento coronavirus si stanno moltiplicando di ora in ora. In un momento di allerta come quello che stiamo vivendo, con l’ampliamento delle misure restrittive all’intero Paese, questo tipo di situazioni non fanno altro che complicare tutto. In pochi giorni si è passati dal parlare di disinfestazione aerea con gli elicotteri come in Cina a prospettare un biocontenimento. Tutto rigorosamente falso: facciamo chiarezza.

Coronavirus, la sanificazione aerea e la cura a base di vitamina C

Dalle ore 11 di questa sera fino alle ore 5 del mattino faranno disinfestazione con gli elicotteri in tutta la città com’è c’è stato in Cina quindi stasera ritiriamo biancheria e per chi possiede animali farli entrare. Fate girare sms”, è questo il messaggio che sta facendo il giro delle chat di WhatsApp. Si ipotizza una situazione simile a quella cinese ma, almeno per il momento lontana dalla realtà. Non verrà infatti messa in atto nessuna sanificazione aerea.

Un’altra fake news riguarda invece un’ipotetica cura per il coronavirus. In un messaggio girato sempre su WhatsApp viene rivelato come alcune strutture ospedaliere del nord-Italia stiano somministrando ai malati con dosi massicce di vitamina C. Anche qui niente di più falso. Questo il messaggio:

“Buongiorno a tutti. Scusate, allora le mie notizie invece riguardano la salute. Sono arrivate adesso le notifiche a noi ospedalieri dal San Gerardo di Monza, dal Policlinico, dal Sacco, insomma gli ospedali quelli più impestati, facciamo prima a dir così. Allora, è efficacissima la vitamina C sui pazienti già affetti da coronavirus. La stanno usando come terapia e i pazienti rispondono benissimo. Quindi, assunzione di vitamina C anche come a scopo preventivo nell’ordine di 1-2 grammi al giorno. Come fare? Sicuramente una spremuta di arancio, limone e un kiwi al giorno se si utilizza l’alimentazione ma integrato da una compressa da 1 grammo di Cebion, vitamina C che trovate nelle para farmacie o nelle farmacie. Mi raccomando, questa cosa divulgatela il più possibile. Vitamina C a tutti quanti, bambini, adulti e soprattutto anziani nell’ordine di 1/2 grammi al giorno. Ciao”.

Coronavirus, gli studi sulle distanze da tenere e il biocontenimento

Nei giorni scorsi, è circolata invece la notizia riguardante uno studio sulle distanze da tenere gli uni dagli altri. La ricerca cinese che affermava come il coronavirus rimanesse nell’aria per almeno 30 minuti e che potesse coprire una distanza di 4,5 metri, anche per questo si sarebbero dovute modificare le attuali linee guida. L’Agi conferma che la rivista che ha pubblicato lo studio lo ha prontamente ritirato, viste le scarse prove scientifiche a sostegno della tesi.

Infine, la finta bozza di delibera della Protezione civile, all’interno della quale si parla di biocontenimento come misura prossima all’attuazione. Ecco cosa si legge nel comunicato redatto ad-hoc:

“Il dipartimento della protezione civile, in collaborazione col governo ha deliberato che il 15 marzo se l’epidemia non è stata contenuta verrà dichiarato il biocontenimento BSL-4. Il più alto che prevede protocolli di contenimento estremamente stringenti. Se l’OMS dichiara la pandemia significa che il mondo si fermerà completamente per 21 giorni. Borsa, parlamenti, scuole, aeroporti, treni, uffici, attività commerciali.. tutto. Solo un membro per ogni nucleo famigliare sarà dotato del kit necessario per recarsi ai checkpoint militari approntati per i rifornimenti necessari. Nessun’altra potrà lasciare la quarantena domiciliare, malato o sano, grave o no. Dopo 21 giorni sapremo che il virus è sconfitto ma faremo la conta di un isolamento così rigido”

Questa è stata prontamente smentita proprio dal dipartimento governativo attraverso una nota pubblicata su Twitter:

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Coronavirus

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.