Deutsche Bank: perdite per €6.2mld, in pericolo i dividendi degli azionisti

La Deutsche Bank ha dichiarato nella notte delle perdite per il terzo trimestre 2015 pari a €6.2mld. La banca tedesca avverte: possibile eliminazione del dividendo.

Deutsche Bank (DBK) potrebbe non pagare alcun dividendo quest’anno dopo aver registrato delle spese straordinarie per un totale di € 7,6 miliardi nel terzo trimestre.
E’ la stessa banca tedesca a rivelarlo durante la notte di Mercoledì.

Il colpo, che ha spinto la Deutsche Bank ad una perdita netta di gran lunga peggiore del previsto di € 6,2 miliardi per il terzo trimestre, rinnova la pressione sul co-direttore nuovo esecutivo John Cryan per la raccolta di capitale, anche se la banca risulta essere comunque al di sopra dei minimi regolamentari nonostante le perdite registrate.

Il titolo di Deutsche Bank quotato al NYSE ha perso più del 6% nel trading after-hours dopo aver concluso la giornata a quota $28.77 per azione.

La banca ha subito € 5,8 miliardi di perdite sullo storno della sezione d’investimento e il deficit tra la valutazione della controllata Postbank sui conti di Deutsche e quanto ammonta l’aspettativa di guadagno sulle vendite della stessa.

La Deutsche Bank ha perso altri € 1,2 miliardi per far fronte alla continua sfilza di contenziosi che ha perseguitato la banca negli ultimi anni.

Un’altra contrazione di € 600 milioni è dovuta alla riduzione del valore della quota di partecipazione del 19,99 per cento di Deutsche Bank nella Cina Huaxia Bank, investimento che ora la banca tedesca definisce «non strategico».

Il Tier 1 capital in rapporto al titolo, un indicatore fondamentale per la solidità finanziaria, sarà di circa l’11 per cento alla fine del trimestre, al di sopra dello standard richiesto alla Deutsche Bank ma al di sotto del risultato delle rivali internazionali.

In un simile contesto, la banca ha fatto capire che sarà prudente nel consegnare i dividendi agli azionisti.

«Il consiglio di amministrazione raccomanda una riduzione o una possibile eliminazione del dividendo delle azioni ordinarie di Deutsche Bank per l’esercizio 2015»,

ha dichiarato la banca. Gli analisti si aspettavano un dividendo di € 0,75 per l’anno in corso, ben al di sotto dei dividendi pre-crisi della banca di quasi 4 €.

La Deutsche Bank avrebbe perso circa € 200 sulla base dei risultati preliminari, anche se la banca ha sottolineato che tutti i dati pubblicati nella notte di Mercoledì sono delle stime. Gli analisti avevano previsto un utile netto di € 1,3 miliardi.

La banca pubblicherà i dettagli completi del risultati del terzo trimestre il 29 ottobre, così come l’ultima revisione strategica della società, soprannominata Strategia 2020.
Il riesame è stato presentato dall’ex dirigente di Deutsche Anshu Jain nel mese di aprile, ma è stato aspramente criticato per la scarsa riduzione dei costi e la mancanza di una direzione definita.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Argomenti:

Deutsche Bank

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.