DAZN: la serie A sarà visibile anche senza internet in TV sul digitale terrestre

Matteo Novelli

01/04/2021

04/06/2021 - 15:52

condividi

DAZN: le partite di serie A saranno visibili anche senza internet. In arrivo i canali dedicati sul digitale terrestre per seguire il campionato in TV. Ecco cosa sappiamo.

DAZN: la serie A sarà visibile anche senza internet in TV sul digitale terrestre

Il colpaccio di DAZN sui diritti della serie A 2021-2024 porterà a un ridimensionamento della formula conosciuta fino a oggi: oltre a un aumento di prezzo il popolare servizio streaming permetterà di vedere partite senza internet anche in TV sul digitale terrestre.

Come vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi, DAZN ha ottenuto i diritti per la trasmissione TV di 7 partite su 10 del campionato di Serie A: prima della conclusione dell’accordo, e della lunga trattativa, i club e i garanti della Lega avevano avanzato forti dubbi sull’effettiva efficienza della qualità streaming della piattaforma (che, in passato, è stata oggetto di problematiche e critiche fin dal suo esordio).

DAZN si prepara ad arrivare anche sul digitale terrestre attraverso una formula d’abbonamento che andrà a integrarsi a quella streaming in modo da venire incontro a tutti gli utenti che non hanno modo di accedere a una connessione internet stabile o preferiscono rivolgersi a un altro canale di visione. Ecco cosa sappiamo.

DAZN sarà visibile anche senza internet su digitale terrestre

È Veronica Diquattro, vicepresidente esecutivo di DAZN per il Sud Europa, a specificare come la società inglese andrà ad affrontare il problema relativo alle aree sprovviste di copertura internet.

La maggiore offerta sulle partite del campionato di Serie A comporterà un ampliamento dell’offerta sia dal punto di vista dei costi sia per la visibilità dei contenuti.

La Diquattro ha rivelato che DAZN sarà anche sul digitale terrestre in modo da facilitare le aree sprovviste di linea internet o chi preferisce affidarsi al segnale TV di ultima generazione per seguire le partite indipendentemente dalla connessione.

Alcune voci delle scorse settimane vedevano DAZN interessata all’acquisto di frequenze sul digitale terrestre e le dichiarazioni odierne potrebbero essere un’ulteriore conferma di come la piattaforma inglese stia allargando la propria offerta canali.

DAZN aumenterà di prezzo?

Veronica Diquattro è tornata anche sul prezzo dell’abbonamento che andrà a rimodularsi sull’offerta derivata dalle partite: il prezzo dell’abbonamento sarà adeguato alla crescita dell’offerta ma vedere la Serie A costerà meno di quanto possiamo ipotizzare oggi (forse riferendosi all’offerta Sky). Verranno garantiti abbonamenti non vincolanti e mensili con disdetta immediata e a piacimento degli utenti.

Sembrano essere escluse le possibilità di acquisto di partite singole, ma mai dire mai e nelle prossime settimane dovrebbe configurarsi appieno la nuova offerta di DAZN per la serie A dei prossimi tre anni.

Argomenti

# TV
# Dazn

Iscriviti a Money.it