Sponsorizzato

Cos’è e come funziona Bitpanda Savings

Pierandrea Ferrari

21/07/2021

22/07/2021 - 09:52

condividi

Ecco tutto quello che c’è da sapere su Bitpanda Savings, il servizio offerto dal neo broker Bitpanda per impostare un piano di risparmio personalizzato.

Cos'è e come funziona Bitpanda Savings

Bitpanda, piattaforma fondata a Vienna nel 2014 con l’obiettivo di democratizzare il mondo degli investimenti, e che figura tra i principali neo broker europei, ha debuttato quest’anno sul mercato italiano. Attraverso la piattaforma Bitpanda è possibile investire in criptovalute o indici di criptovalute, in metalli preziosi, azioni o ETF sottostanti, con commissioni competitive.

Tra i servizi offerti ricordiamo Bitpanda Stocks, azioni frazionate con cui è possibile iniziare ad investire anche partendo da 1 euro, Bitpanda Pro, il segmento della piattaforma dedicato agli investitori più esperti che intendono fare trading di grandi volumi sia manualmente che tramite bot automatizzati, e Bitpanda Savings, che offre la possibilità ai clienti Bitpanda di impostare un piano di risparmio personalizzato, automatico e ricorrente. Di seguito andremo ad analizzare proprio quest’ultimo servizio e le sue funzionalità.

Cos’è Bitpanda Savings

Bitpanda Savings, in breve, è un servizio che permette ai clienti di Bitpanda di acquistare in modalità automatica, all’ora e alla data impostata, e quindi senza passare per il processo di acquisto manuale, criptovalute, indici di criptovalute, metalli, ETF e azioni frazionate. Per accedere al servizio è necessario essere titolari di un account Bitpanda: la registrazione, da effettuare direttamente sulla homepage del sito web o tramite l’app, è completamente gratuita, e richiede nome, cognome, indirizzo mail, password e Paese di residenza dell’utente.

Come funziona Bitpanda Savings e come impostare un piano di risparmio personalizzato

Una volta creato un account Bitpanda, e completata la procedura per la verifica dell’identità necessaria per garantire la sicurezza dell’utente, è possibile impostare un piano di risparmio personalizzato facendo clic sull’opzione “Piano di risparmio” dall’app o direttamente dalla piattaforma web. A quel punto, l’utente può scegliere quale prodotto di investimento acquistare tra quelli offerti da Bitpanda – è possibile creare diversi piani di risparmio, su una o più risorse digitali – per poi definire l’importo dell’investimento e stabilire la frequenza degli acquisti, a scelta tra settimanale, bisettimanale o mensile. Il servizio è flessibile e concede ai clienti Bitpanda anche la possibilità di mettere in pausa il piano di risparmio per riattivarlo in un secondo momento.

Nella procedura di preparazione del piano di risparmio personale, il cliente deve inoltre selezionare il metodo di pagamento che intende utilizzare. Tra le opzioni l’addebito diretto, su un conto bancario precedentemente collegato alla piattaforma o su uno nuovo, oltre alle carte di credito e debito Visa e Mastercard. Fondamentale la disponibilità di uno smartphone verificato per ricevere l’sms pin da Bitpanda.

Il piano di risparmio di Bitpanda Savings prevede dei limiti di utilizzo per gli addebiti diretti SEPA e per le carte di credito, pari a 5.000 euro al mese per ciascun metodo di pagamento. Di conseguenza, i clienti possono investire fino a un massimo di 10.000 euro al mese utilizzando entrambi i metodi: addebito SEPA e carta di credito. Al cliente la discrezionalità su come configurare il proprio piano di risparmio: è possibile, ad esempio, investire la cifra limite di 5.000 euro al mese su un unico prodotto, o alternativamente acquistare importi settimanali o bisettimanali più contenuti, fino a raggiungere il massimale previsto.

In collaborazione con Bitpanda

Argomenti

Iscriviti a Money.it