Consumi auto: come risparmiare carburante e gomme?

Cinque consigli per guidare in modo ecologico e contenere i consumi delle gomme e del carburante.

Consumi auto: come risparmiare carburante e gomme?

Mantenere un’automobile è una spesa quasi costante, tra rifornimento e assistenza ordinaria e straordinaria, ma ci sono poche semplici regole per risparmiare.

Le proprie abitudini di guida, insieme al contesto dove ci si muove in auto, contribuiscono molto al consumo delle parti e del carburante. Se per i luoghi dove si guida, e quindi si vive e si lavora, si può cambiare ben poco, il proprio modo di guidare si può correggere.

Con questi 5 consigli pratici si può vedere la differenza anche per chi percorre pochi chilometri ogni mese, e si risparmia sia sul consumo di carburante che sull’usura delle gomme.

Consumi auto, cinque consigli per risparmiare

1) Spegnere il motore quando si è fermi

In questo modo si risparmia sulla benzina: anche al minimo, il motore continua a girare e lunghe soste col motore acceso fanno consumare lo stesso quantitativo di carburante di un breve giro ad esempio per cercare parcheggio. Attenzione, però: se le soste sono brevi e frequenti, si sconsiglia anche di accendere e spegnere l’auto in continuazione, altrimenti si scarica troppo la batteria.

2) Evitare rapide accelerazioni e brusche frenate

Queste due semplici abitudini consumano molto carburante e sprecano le gomme, quindi meglio accelerare delicatamente e frenare in modo morbido: non è un caso se in ambito sportivo in una gara vengono cambiate più volte le gomme.

3) Guidare con la marcia giusta

Per risparmiare carburante si consiglia di non tirare troppo le marce, ovvero di non portare su di giri il motore ritardando il cambio alla marcia superiore. Tra l’altro è anche sbagliato continuare a guidare con una marcia alta quando i giri sono troppo bassi e la velocità pure, trovandosi ad accelerare troppo per ristabilire il giusto equilibrio di marcia. In generale si potrebbe dire di non forzare mai il motore e il cambio, e in questo modo si risparmia.

4) Anticipare

Un buon modo per risparmiare che unisce gli ultimi due punti riguarda l’agire in anticipo: iniziando a frenare prima e mantenendo sempre la distanza di sicurezza, si evitano frenate all’ultimo metro. Allo stesso modo, iniziando a muoversi in contemporanea con l’auto che ci precede eviterà la partenza in sgommata per recuperare lo spazio perduto, ad esempio in strade molto trafficate.

5) Attenzione alle gomme

Si consiglia di controllare sempre la pressione delle gomme per evitare eccessivi consumi del battistrada e si consiglia poi di fare sempre attenzione a dove si guida, evitando buche profonde, terreni non asfaltati e curve in derapata.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Consumi auto

Argomenti:

Consumi auto

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.