Concorso scuola 2016: saranno ammessi anche i non abilitati?

Stefania Manservigi

31 Marzo 2016 - 10:10

condividi

Anche i non abilitati potranno partecipare al Concorso scuola 2016? La decisione del Tar del Lazio apre nuovi scenari. Ecco tutte le possibilità.

Concorso scuola 2016: saranno ammessi anche i non abilitati?

I non abilitati potranno partecipare al Concorso scuola 2016, indetto per l’assunzione di 60mila insegnanti?
Questa è la domanda che da ieri sta circolando tra gli aspiranti docenti e candidati al concorsone per l’assunzione di personale nelle scuole.
Un decreto monocratico del Tar del Lazio, emanato nella giornata di ieri a poche ore di distanza dalla chiusura delle iscrizioni al concorso, ha infatti rimesso in discussione i criteri di partecipazione al bando di concorso pubblico ordinando al Ministero dell’Università e della ricerca di garantire l’accesso al concorso a cattedra anche alle centinaia di insegnanti che ancora non risultano abilitati secondo le leggi italiane.
Cosa succederà ora?

Concorso scuola 2016: il Tar del Lazio su insegnanti non abilitati
Come anticipato, nella giornata di ieri il Tar del Lazio ha ordinato al Miur di ammettere al Concorso scuola 2016 per l’assunzione di 60mila docenti anche gli insegnanti che non hanno ottenuto l’abilitazione secondo le leggi italiane.
La decisione è avvenuta con una serie di decreti monocratici e a darne notizia è stata l’Associazione Docenti Invisibili da Abilitare.
Il Tar considerato che i ricorrenti hanno manifestato

«l’urgenza del provvedere con riferimento all’imminente scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso alla data del 30 marzo 2016»

ha ritenuto sussista

«il presupposto per l’accoglimento della proposta di istanza cautelare monocratica ai fini della presentazione della domanda di partecipazione e alla ammissione con riserva al concorso di cui trattasi».

Questa decisione potrebbe spianare la strada all’ammissione al concorso scuola 2016 anche degli insegnanti non abilitati?

Concorso scuola 2016: i non abilitati verranno ammessi al concorso?
La decisione del Tar del Lazio ha aggiunto incertezze alla procedura di selezione prevista per il Concorso scuola 2016. Sono molti, infatti, i candidati che ora si chiedono se al concorso potranno partecipare anche gli insegnanti non abilitati.
Ad essere preoccupati sono in particolar modo gli aspiranti docenti che hanno partecipato al Tfa, ottenendo l’abilitazione richiesta come requisito indispensabile per partecipare al concorso.
Sulla decisione del Tar si sono espressi gli avvocati di Adida che hanno presentato il ricorso, Michele Bonetti e Santi Delia:

«L’obiettivo di Viale Trastevere era evidentemente volto a ridurre la platea dei partecipanti, impedendo anche la mera presentazione della domanda a tutti i docenti non in possesso dell’abilitazione seppur spesso assunti quali supplenti dalle Graduatorie di Istituto e quindi già da tempo nel mondo della scuola o ancora escludendo chi già ha un posto a tempo indeterminato».

Per capire cosa succederà anche agli altri insegnanti non abilitati occorrerà attendere la decisione sui primi giudizi pilota che si avrà già il 7 aprile in composizione collegiale. Altri giudizi sono iscritti a ruolo per il 21 aprile.

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO