Concorso scuola 2016, novità: prova scritta, data e anticipazioni

Fiammetta Rubini

24 Marzo 2016 - 08:26

condividi

Ultime novità sul Concorso scuola docenti 2016: la data della prova scritta potrebbe essere slittata ancora. Anticipazioni sulla prova e aggiornamenti sulle domande d’iscrizione.

Concorso scuola 2016, novità: prova scritta, data e anticipazioni

Il Concorso scuola docenti 2016 si avvia verso la scadenza delle domande e c’è attesa tra gli insegnanti che si chiedono quando si terrà la prova scritta. Intanto proseguono le iscrizioni, non senza problemi, e giungono alcune anticipazioni sulle modalità di svolgimento e sulla data della prova.

Mancano ormai pochi giorni alla scadenza del termine per l’iscrizione al Concorso scuola 2016, ma a quanto pare la data della prova scritta, anche se attualmente indefinita, potrebbe slittare rispetto alle previsioni. I tempi stringono e le assunzioni previste per settembre 2016 sembrano sempre più improbabili.

Le ultime indiscrezioni in merito alla prova scritta del Concorso a cattedra 2016 parlavano di una data fissata per il 28 aprile. Questa data è stata confermata da più fonti eppure, ad oggi, sembra che il giorno in cui gli aspiranti docenti affronteranno la prova scritta sarà spostato a data da definirsi visto che al Miur le procedure per l’avvio concorsuale non sono ancora pronte.

Concorso scuola 2016, anticipazioni e data della prova scritta

Quando partirà la prova scritta del Concorso docenti 2016? Molto probabilmente la data slitterà a maggio, ma il giorno ufficiale verrà comunicato il 12 aprile sulla Gazzetta Ufficiale. Si spera che l’ipotesi dello slittamento non verrà confermata, in quanto renderebbe più incerta la possibilità di assunzione dei docenti vincitori per settembre 2016.

Intanto dal sito OrizzonteScuola giungono le prime anticipazioni sulle modalità di svolgimento della prova scritta. Innanzitutto il computer dal quale si farà il test non sarà collegato a Internet, ai candidati sarà fornito un codice di controllo che servirà per avviare la piattaforma e svolgere la prova.

Confermati i turni per gli iscritti: il primo sarà dalle 9 alle 12, mentre il secondo dalle 15 alle 18. I test saranno distribuiti in modo casuale così da evitare la possibilità che tra i vicini ci possa essere uno scambio di risposte. Ma qualcuno ha fatto notare che nell’arco di tempo tra un turno e l’altro si potrebbe verificare un notevole passaggio di informazioni.

Per approfondimenti sulle modalità di svolgimento della prova scritta e orale leggi anche: Concorso scuola 2016: requisiti, prove ed info utili.

Concorso scuola 2016, ultime novità domande d’iscrizione

Nel frattempo procedono le iscrizioni al Concorso, anche se si è registrato un “flop” di domande. Finora le attese del Miur sono state deluse: meno della metà dei 200mila candidati, infatti, ha provveduto a inviare la propria domanda d’iscrizione.

Tantissime le segnalazioni degli insegnanti che hanno riscontrato difficoltà nel candidarsi, spesso a causa dei server che non consentono di mandare a buon fine la procedura d’iscrizione. I problemi sono diversi e vanno dall’inserimento del codice Iban necessario per il pagamento della tassa d’iscrizione all’immissione dei titoli.

Da qui al 30 marzo, data di scadenza per l’iscrizione al Concorso docenti 2016, potrebbe succedere di tutto. Ricordiamo che il giorno prima, il 29 marzo, inizierà la procedura riguardante le domande di mobilità.

Per maggiori informazioni e dettagli vi consigliamo di consultare il sito ufficiale del Miur: www.istruzione.it/.

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it